Ruy Blas Biagi

militare italiano
Ruy Blas Biagi

Ruy Blas Biagi (Pistoia, 1922Cave di Maiano, 26 novembre 1944) è stato un militare italiano, giovane volontario della Repubblica Sociale Italiana, inquadrato come sottotenente nella Xª Flottiglia MAS a cui fu intitolata, dopo la fucilazione, la Brigata Nera di Pistoia.

Dopo aver effettuato l'addestramento a Jesolo insieme a Giorgio Pisanò[1] fu inquadrato nei «Servizi Speciali», nei quali operava come volontario fu paracadutato, successivamente sbarcato da sommergibili o, ancor più semplicemente attraversando le linee del fronte, per operare con azioni di sabotaggio e raccolta di informazioni. A metà luglio partì per una nuova missione in cui doveva raggiungere Firenze ma fu scoperto ed arrestato[2] dagli Alleati.

Condannato a morte da un tribunale britannico, il 26 novembre 1944 fu fucilato alle Cave di Maiano, località di Fiesole.

NoteModifica

  1. ^ Pisanò Io fascista, p. 107
  2. ^ Pisanò Io fascista, pp. 107-108

BibliografiaModifica

  • Giorgio Pisanò, Io, fascista, Milano, Il Saggiatore, 1997

Voci correlateModifica