Sabah III al-Salim Al Sabah

sceicco kuwaitiano
Ṣabāḥ III al-Sālim Āl Ṣabāḥ
Sabah III as-Salim as-Sabah (cropped).jpg
Emiro del Kuwait
In carica 24 novembre 1965 –
31 dicembre 1977
Investitura 27 novembre 1965
Predecessore ʿAbd Allāh III al-Sālim
Successore Jābir III al-Aḥmad
Altri titoli Sceicco
Nascita Madinat al-Kuwait, 1913
Morte Madinat al-Kuwait, 31 dicembre 1977 (64 anni circa)
Casa reale Al Sabah
Padre Sālim I al-Mubārak Āl Ṣabāḥ
Madre Sceicca Munira bint Muhammad Al-Debbus
Coniugi Sceicca Munira bint Fahad Al-Adwani (1936-1977)
Sceicca Nuria bint Ahmad Al-Sabah (1943-1977)
Figli Sceicco Salim
Sceicco Muhammad
Sceicco ‘Ali
Sceicco Ahmad
Shaikh Muhammad
Sceicco Badr
Sceicca Nuria
Sceicca Badria
Sceicca Awatif
Sceicca Hussa
Sceicca Shekha
Sceicca Basuma
Sceicca Amal
Sabah III al-Salim Al Sabah
Sabah III as-Salim as-Sabah (cropped).jpg

Primo ministro del Kuwait
Durata mandato 2 febbraio 1963 –
27 novembre 1965
Monarca Emiro Abd Allah III al-Salim Al Sabah
Predecessore Abd Allah al-Salim Al Sabah
Successore Jabir al-Ahmad al-Jabir Al Sabah

Vice Primo Ministro del Kuwait
Durata mandato 1962 –
1963
Monarca Emiro Abd Allah III al-Salim Al Sabah
Capo del governo Emiro Abd Allah III al-Salim Al Sabah
Predecessore ?
Successore ?

Ministro degli Affari Esteri
Durata mandato 1962 –
1963
Monarca Emiro Abd Allah III al-Salim Al Sabah
Capo del governo Emiro Abd Allah III al-Salim Al Sabah
Predecessore ?
Successore ?

Ṣabāḥ III al-Sālim Āl Ṣabāḥ (Al Kuwait, 1913Al Kuwait, 31 dicembre 1977) è stato un emiro kuwaitiano, in carica dal 1965 al 1977.

BiografiaModifica

Ṣabāḥ III al-Sālim Āl Ṣabāḥ era figlio minore di Sālim I al-Mubārak Āl Ṣabāḥ. Prima della sua ascesa al trono egli aveva prestato servizio come Presidente del Dipartimento di Polizia del Kuwait dal 1953 al 1959 e Presidente del Dipartimento di Sanità pubblica dal 1959 al 1961.
Divenuto principe ereditario e Ministro degli Affari Esteri nel 1962, dal 1963 divenne Primo Ministro, rimanendo in carica sino al 1965. Succedette al suo fratellastro ʿAbd Allāh III al-Sālim Āl Ṣabāḥ alla morte di questi il 24 novembre 1965 col titolo di Emiro, come quest'ultimo aveva stabilito.

Nel suo sforzo di modernizzare il Paese, aprì nuovi sbocchi al commercio del petrolio e istituì gli ordini cavallereschi di Distinzione Militare e Difesa Nazionale, oltre a quelli di Mubārak il Grande e del Kuwait.

Si sposò due volte ed ebbe dodici figli, cinque maschi e sette femmine.

Morì di cancro il 31 dicembre 1977.

Onorificenze[1]Modifica

Onorificenze del KuwaitModifica

  Gran Maestro dell'Ordine di Mubarak il Grande
  Gran Maestro dell'Ordine del Kuwait
  Gran Maestro dell'Ordine della Difesa Nazionale
  Gran Maestro dell'Ordine di Distinzione Militare

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere Commendatore dell'Ordine di San Michele e San Giorgio (Regno Unito)
— 13 ottobre 1959
  Medaglia commemorativa per il 2500º anniversario dell'impero persiano (Impero d'Iran)
— 14 ottobre 1971[2]

NoteModifica

  1. ^ Royal Ark
  2. ^ Badraie Archiviato il 5 march 2016 Data nell'URL non combaciante: 5 marzo 2016 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

  • Bidwell, Robin. The Affairs of Arabia. London: Frank Cass and Company Limited, 1971.
  • Clements, Frank A. Kuwait: World Bibliographical Series. Oxford: Clio Press Ltd., 1985.
  • Freeth, Zahra. A New Look at Kuwait. London: George Allen & Unwin Ltd, 1972.
  • Jarman, Robert L. Sabah al-Salim al-Sabah: Amir of Kuwait, 1965-77 . London: London Centre of Arab Studies Ltd, 2002.
Controllo di autoritàVIAF (EN63949866 · ISNI (EN0000 0000 4979 7437 · LCCN (ENnr2003015853 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2003015853
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie