Apri il menu principale

Salvatore Distaso

politico italiano
Salvatore Distaso

Presidente della Regione Puglia
Durata mandato 1995 –
2000
Predecessore Giuseppe Martellotta
Successore Raffaele Fitto

Salvatore Distaso (Bari, 16 maggio 1937[1]Bari, 19 marzo 2008) è stato un politico e accademico italiano, presidente della Regione Puglia dal 1995 al 2000.

BiografiaModifica

Ordinario di demografia presso l'Università degli Studi di Bari, nel 1995 fu candidato dalla coalizione di centrodestra (Forza Italia, AN, CCD e alleati minori) alla carica di presidente della giunta regionale nelle prime elezioni dopo che la riforma elettorale aveva introdotto l'elezione diretta. Venne eletto con il 49,8% di voti, battendo il candidato del centrosinistra Luigi Ferrara Mirenzi.[2]

Presidenza regione PugliaModifica

Nel quinquennio amministrativo, la giunta Distaso si impegnò soprattutto per la riduzione del debito pubblico e la gestione dei fenomeni migratori dovuti agli sbarchi di extracomunitari sulle coste pugliesi. Al termine del mandato, nel 2000, non fu ripresentato dalla coalizione, che gli preferì la candidatura, poi rivelatasi vincente, di Raffaele Fitto, già vicepresidente della regione dal 1995 al 1997.

Tornato alla professione accademica, Distaso ricoprì anche l'incarico di presidente della Banca Popolare di Bari.

NoteModifica

  1. ^ Consob[collegamento interrotto]
  2. ^ Ministero dell'Interno, archivio storico delle elezioni.

Collegamenti esterniModifica