Santi Consolo (Gangi, 4 settembre 1951) è un magistrato italiano, è stato direttore del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria.

BiografiaModifica

Uditore giudiziario nel 1978, dal 1984 al 1988 è sostituto procuratore della repubblica a Nicosia e nel 1987 è reggente della Procura di Enna. Dal 1988 al luglio 1992 è giudice nel tribunale penale di Palermo, quando diviene sostituto presso la Procura Generale di Palermo, fino al giugno 1998. Nel successivo quadriennio è eletto al Consiglio superiore della magistratura. Dal 2003 è alla procura generale presso la Cassazione. [1]

Vice Capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria dal 2008 fino al 2011[2], quando è nominato dal CSM Procuratore generale della corte d'appello di Catanzaro fino al marzo 2014, e poi di Caltanissetta.

Da dicembre 2014 al 4 luglio 2018 è stato Capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del ministero della Giustizia.[3][4]

NoteModifica

  1. ^ Ministero della giustizia
  2. ^ Polizia penitenziaria, su polizia-penitenziaria.it. URL consultato il 19 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2016).
  3. ^ Adnkronos
  4. ^ www.poliziapenitenziaria.it