Apri il menu principale

Santuario della Santissima Trinità (Vallepietra)

chiesa italiana
Santuario della Santissima Trinità
Santuario sovrastato dal Monte Autore - panoramio.jpg
Il santuario sovrastato dal monte Autore
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàVallepietra
Religionecattolica
TitolareSantissima Trinità
Diocesi Anagni-Alatri
Sito webSito del santuario

Coordinate: 41°57′23.09″N 13°13′51.78″E / 41.956414°N 13.231051°E41.956414; 13.231051

Pellegrinaggio al santuario del 1976

Il santuario della Santissima Trinità è un piccolo santuario della chiesa cattolica, dedicato alla Trinità, situato nel territorio del comune di Vallepietra (RM), al confine del Lazio con l'Abruzzo, in un territorio montano a quota 1337 m s.l.m.[1].

L'edificio religioso, incluso nel territorio della diocesi di Anagni-Alatri, si trova al di sotto di una grande rupe rocciosa a strapiombo del gruppo montuoso del monte Autore (a 1885 metri s.l.m.) (Colle della Tagliata), lungo il versante sud-ovest della catena dei monti Simbruini, affacciandosi sulla sottostante valle del Simbrivio.

Meta frequente di devoti, pellegrini, curiosi ed escursionisti, è raggiungibile facilmente salendo da Vallepietra per circa 14 km di strada asfaltata, oppure dal limitrofo territorio abruzzese di Cappadocia-Camporotondo attraversando la strada sterrata circondata da faggete secolari del pianoro carsico di Campo della Pietra, località nota anche per essere stata sede del set del film Lo chiamavano Trinità...[2]. Oltre al vecchio santuario è presente una piccola installazione moderna per le celebrazioni religiose[3]. Il santuario è meta di pellegrini provenienti soprattutto da Lazio, Abruzzo e Campania[4].

NoteModifica

  1. ^ Il santuario della SS. Trinità di Vallepietra, Tibursuperbum.it.
  2. ^ Lo chiamavano Trinità..., Mondi.it.
  3. ^ Il santuario della Santissima Trinità, Orizzontisimbruini.com. URL consultato il 27-3-2016 (archiviato dall'url originale il 6 aprile 2016).
  4. ^ Santuario della S.S. Trinità, Simbruini.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su santuariovallepietra.it.  
  • Sito turistico, su visitlazio.com. URL consultato il 27 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2016).
Controllo di autoritàVIAF (EN240579195 · LCCN (ENn2001066734 · WorldCat Identities (ENn2001-066734