Apri il menu principale

Scala dei tempi geologici di Marte

Tempi geologici di Marte

La scala dei tempi geologici marziani è una suddivisione della storia passata del pianeta Marte in tre ere geologiche, basata principalmente su densità e morfologia dei crateri d'impatto presenti in superficie, secondo il principio che superfici più antiche sono maggiormente craterizzate di superfici più recenti. I nomi delle ere geologiche marziane derivano dalle formazioni geologiche presenti sul pianeta rosso formatesi nei rispettivi periodi. La suddivisione temporale esatta fra le ere geologiche non è certa, poiché sono tuttora allo studio diversi modelli in grado di descrivere il tasso di caduta di materiale meteorico su Marte nel passato.

Indice

Tavola riassuntivaModifica

Segue un prospetto dei tre periodi, elencati dal più antico al più recente.

NoachianoNoachianoEsperianoAmazzoniano 
Periodi geologici di Marte (Milioni di anni fa)

NoachianoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Noachiano.

Il Noachiano (dal nome della regione di Noachis Terra) comprende la prima fase di Marte, da 4100 a 3700 milioni di anni fa, preceduto dal Pre-Noachiano che va dalla formazione del pianeta fino a 4100 milioni di anni fa. Le regioni originatesi in questo periodo sono caratterizzate da crateri d'impatto abbondanti e di notevoli dimensioni. Si ritiene che anche la regione di Tharsis si sia originata nel Noachiano, e sia poi stata in gran parte inondata da un oceano di acqua liquida sul finire del periodo.[1] La compilazione dell'ultima versione della carta geologica marziana ha permesso di ipotizzare un'estensione dei terreni appartenenti a tale periodo a circa 45% della superficie complessiva, ben tre volte maggiore delle precedenti stime.[2]

EsperianoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Esperiano.

L'Esperiano (dal nome dell'Hesperia Planum) si estende da 3700 a 3000 milioni di anni fa, ed è caratterizzato dalla formazione di pianure laviche particolarmente estese[3].

AmazzonianoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Amazzoniano.

L'Amazzoniano (dal nome dell'Amazonis Planitia) si estende da 3000 milioni di anni fa ad oggi. Le regioni formatesi in questo periodo sono relativamente povere di crateri, e la loro struttura è unicamente dovuta all'attività geologica endogena del pianeta. Un esempio di formazione geologica risalente all'Amazzoniano è l'Olympus Mons.[3]

BibliografiaModifica

(EN) Greeley Ronald (2013). Planetary Geomorphology, UK: Cambridge University Press, ISBN 978-0-521-86711-5.

(EN) Tanaka et al (2014). Geologic map of Mars: U.S. Geological Survey Scientific Investigations Map 3292, scale 1:20,000,000, pamphlet 43 p. http://dx.doi.org/10.3133/sim3292.

NoteModifica

  1. ^ Carr M. H., Head J. W. III, Geologic history of Mars, in Earth and Planetary Science Letters, vol. 294, 3-4.
  2. ^ AA.VV., Geological Map pf Mars Pamphlet, 2014.
  3. ^ a b Carr M. H., Head III J. W., Geologic history of Mars, in Earth and Planetary Science Letters, vol. 294, 3-4.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Marte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marte