Scalabilità (economia)

In un contesto finanziario, con scalabilità di una azienda si intende un'azienda il cui capitale, suddiviso in azioni disponibili in tutto o in parte sul mercato finanziario dei titoli, è controllato nella quota di maggioranza da diversi soggetti economici, magari non legati da vincoli tra di loro, che potrebbero essere interessati, di fronte ad una offerta congrua, a cedere le loro quote di capitale, permettendo che un soggetto esterno raggiunga il controllo della società. Una tale situazione potenziale induce un aumento di valore teorico (a volte anche reale) delle azioni. Tale incremento è dovuto all'aspettativa che l'acquirente esterno decida di lanciare un'offerta pubblica di acquisto (OPA) delle azioni presenti sul mercato ad un prezzo maggiore di quello a cui in un dato momento sono disponibili.