Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Corpo della Guardia di Finanza, vedi Guardia di Finanza.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Finanziario" rimanda qui. Se stai cercando l'impresa diversa dalla banca, vedi Ente finanziario.

La finanza è la disciplina economica che studia i processi e le scelte di investimento e finanziamento, soffermando l'analisi sul lato prettamente tecnico, cioè pricing, hedging e valutazione delle attività oggetto dell'investimento o finanziamento.

Tabellone all'interno di una borsa valori.

DescrizioneModifica

La finanza (dal latino finis "fine, termine, cessazione") si occupa degli strumenti finanziari, per mezzo dei quali avvengono gli scambi di flussi di denaro tra individui, imprese e Stati, e dei mercati sui quali tali strumenti finanziari vengono negoziati al fine di trasferire le risorse economiche dagli individui in surplus a quelli in deficit.

Rispetto ad un investimento produttivo, un investimento finanziario non è necessariamente finalizzato alla creazione di ricchezza reale. Esiste un dibattito di etica della finanza, legato all'ipotesi che la finanza sia un gioco a somma zero, capace quindi solo di spostare denaro fra soggetti economici, piuttosto che un gioco a somma positiva (in grado di creare ricchezza) - c'è chi dubita che oltre allo spartire una "torta" di valori lo scambio finanziario possa ingrandirla.

TipologieModifica

Si distingue tra:

  • finanza personale, che concerne i debiti e crediti che fanno capo al singolo soggetto;
  • finanza aziendale, detta anche corporate finance o finanza d'impresa che si occupa della ricerca e dell'impiego delle risorse finanziarie da parte delle imprese;
  • finanza pubblica, riguardante le tematiche della ricerca e dell'impiego di risorse finanziarie da parte della pubblica amministrazione;
  • finanza internazionale che tocca il tema dei flussi di denaro scambiati tra paesi (da origine di operazioni sia finanziarie che operative tra individui, imprese e pubbliche amministrazioni internazionali).

BrancheModifica

  • Finanza aziendale
    • Preventivo del flusso di cassa e gestione del Capitale circolante netto;
    • Comparazione di proposte alternative;
    • Amministrazione della liquidità e relativi criteri monetari (tassi interesse bancari)
    • Previsione e analisi del rischio;
    • Ottenimento dei fondi - fonti di debito (lungo, medio o breve termine) o di capitale (nel senso di proprietà) - struttura ottimale del capitale;
    • Allocazione dei fondi su investimenti di capitale a lungo termine, rispetto all'ottimizzazione del flusso di cassa a breve termine
    • Politica dei dividendi.
  • Finanza pubblica
    • Identificazione delle spese richieste da un'entità del settore pubblico;
    • Fonte(i) di reddito di tale entità;
    • Processo di preventivazione;
    • Politica monetaria.

NoteModifica


BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 12332 · LCCN (ENsh2002007885 · NDL (ENJA00565882