Apri il menu principale

Sebastiano Antonio Pighini

cardinale e arcivescovo cattolico italiano
Sebastiano Antonio Pighini
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalPighini.jpg
Ritratto del cardinale Pighini
Sebastiano Antonio Pighini COA.jpg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato17 settembre 1500 ad Arceto
Nominato vescovo27 agosto 1546 da papa Paolo III
Consacrato vescovo21 dicembre 1546 dal cardinale Giovanni Maria Ciocchi del Monte (poi papa)
Elevato arcivescovo30 maggio 1550 da papa Giulio III
Creato cardinale20 novembre 1551 da papa Giulio III
Pubblicato cardinale30 maggio 1552 da papa Giulio III
Deceduto23 novembre 1553 (53 anni) a Roma
 

Sebastiano Antonio Pighini (Arceto, 17 settembre 1500Roma, 23 novembre 1553) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Nacque il 17 settembre 1500 ad Arceto, vicino a Scandiano, figlio di Grazio Pighini e Caterina Vigarani.

Il 27 agosto 1546 fu eletto vescovo di Alife; ricevette la consacrazione episcopale il 21 dicembre successivo nella cattedrale di Trento dal cardinale Giovanni Maria Ciocchi del Monte, vescovo di Palestrina, legato presso il Concilio di Trento.

Il 4 giugno 1548 fu nominato vescovo di Ferentino e il 30 maggio 1550 promosso arcivescovo di Manfredonia.

Papa Giulio III lo elevò al rango di cardinale in pectore nel concistoro del 20 novembre 1551; la sua nomina venne resa nota dallo stesso pontefice nel concistoro del 30 maggio 1552.

Morì a Roma il 23 novembre 1553; fu sepolto nella basilica di Santa Maria del Popolo.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica