Sergio Nelli

scrittore e filosofo italiano (1954-2022)

Sergio Nelli (Fucecchio, 10 agosto 1954Firenze, 11 marzo 2022) è stato uno scrittore e filosofo italiano.

Sergio Nelli

BiografiaModifica

Nato a Fucecchio, frequentò il liceo classico Virgilio di Empoli e si laureò in Filosofia all'Università di Firenze, città dove poi si stabilì. Dopo alcuni anni di studi filosofici si dedicò interamente alla scrittura letteraria.

Fu tra i fondatori della rivista letteraria il primo amore di cui sarebbe anche stato redattore[1].

Le sue prime pubblicazioni furono di argomento filosofico: Determinismo e libero arbitrio da Cartesio a Kant, Loescher 1982 e il saggio Teodicea e libero arbitrio nel "De origine mali" di William King, in Annali dell'Istituto di Filosofia, VI, Leo S. Olschki editore 1984.

OpereModifica

  • Dopopasqua, Castelvecchi 2000
  • Ricrescite, Bollati Boringhieri 2004
  • Prima dell'estinzione, Effigie, 2008
  • Segnavento Pontormo, Titivillus 2008
  • Orbita clandestina, Einaudi 2011
  • Il primo mondo, Gaffi 2014
  • Albedo, Castelvecchi 2017
  • Ricrescite (nuova edizione), Tunué 2018
  • Estate italiana, Les Flâneurs 2020

NoteModifica