Apri il menu principale

Il set è la frazione di gioco in una gara sportiva.[1]

Indice

DefinizioneModifica

L'espressione, in base alla disciplina, assume vari nomi tra cui:

FunzioneModifica

Il termine originale, derivato dall'inglese, è utilizzato nel tennis e nella pallavolo.[2][3] In queste discipline, la vittoria - da parte della squadra - di un set ha conseguenza sul punteggio finale.[4]

Ciò non avviene, invece, nel calcio e nella pallacanestro in cui il risultato di una frazione è considerato "parziale".[5] Sempre nel calcio, è da notare che ogni tempo di gioco - regolamentare o supplementare - deve obbligatoriamente concludersi, indipendentemente dal numero di gol segnati.[5]

NoteModifica

  1. ^ Mario Strada, Tempo perso, in Italia si giocano 45', su corriere.it, 17 gennaio 2017.
  2. ^ Tennis, Australian Open: trionfa Federer, Nadal battuto in cinque set, su repubblica.it, 29 gennaio 2017.
  3. ^ Mattia Brazzelli Lualdi, Volley, donne: Bolzano passa in 4 set Busto show con Bergamo, su gazzetta.it, 11 febbraio 2017.
  4. ^ NUMERO DI SET E SUPERFICI DEI TORNEI DI TENNIS PIÙ IMPORTANTI, su bettingexchange.it.
  5. ^ a b Tutti i gol nel secondo tempo, su gazzetta.it, 3 aprile 2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport