Shangyin

serie televisiva cinese del 2016
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la quasi omonima nuotatrice, vedi Shan Ying.
Shangyin
Addicted Heroin.png
Titolo originale上瘾
Shangyin
PaeseCina
Anno2016
Formatowebserie
Generedramma adolescenziale
Stagioni1
Webisodi15
Durata25 min (episodio)
Lingua originalecinese
Rapporto2.35:1
Crediti
IdeatoreChai Jidan
RegiaDing Wei
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneHuace Film & TV
Prima visione
Dal29 gennaio 2016
Al23 febbraio 2016
DistributoreiQiyi (ep. 1-12)
YouTube (ep. 13-15)

Shangyin (cinese: 上瘾; titolo internazionale Addicted, conosciuta anche come Addicted Heroin e Heroin) è una serie televisiva cinese, adattata dalla novel 你丫上瘾了? (lett. Sei dipendente?) di Chai Jidan, andata in onda dal 29 gennaio al 23 febbraio 2016. Le riprese si sono tenute a Pechino dal 30 novembre al 23 dicembre 2015. Pubblicata originariamente sul portale web iQiyi, è stata prodotta con un budget di 5 milioni di yuan.

TramaModifica

Bai Luo Yin (Yin Zi) vive solo col padre, Bai Han Qi, da quando da piccolo i suoi genitori divorziarono. All'età di 16 anni, la madre, Jiang Yuan, si risposa con Gu Wei Ting, un ricco imprenditore, ma provando odio per lei decide di non andare al matrimonio. Jiang vuole però fortemente che il figlio venga a vivere con lei, il marito e il figlio di quest'ultimo, Gu Hai (Da Hai), rimanendoci male quando lui declina l'offerta. Senza sapere chi sia l'uno e chi l'altro, i due figli si incontreranno a scuola, diverranno piano piano amici e s'innamoreranno.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 15 2016

Successo, censura e sospensioneModifica

La serie è riuscita a totalizzare 10 milioni di visualizzazioni nei giorni successivi al rilascio delle puntate, rendendolo il secondo show più visto su iQiyi. Già presentata censurata in alcune scene (comunque non esplicite), il successo scatenato negli ascolti ha spinto il governo cinese, che condanna l'omosessualità, ad interrompere la pubblicazione al dodicesimo episodio. Le ultime tre puntate sono state comunque pubblicate su YouTube, bandito in patria, nel resto del mondo, benché gli episodi totali avrebbero dovuto essere 18. La produzione aveva comunque previsto una seconda stagione, ma il governo ne ha completamente bloccato gli intenti, oltre a bandire i due attori protagonisti insieme sullo schermo e a fissare delle leggi base per evitare altri casi simili.[1]

MusicheModifica

La sigla di testa è 海若有因 (lett. Se Hai ha Yin), cantata dai due protagonisti Xu Weizhou e Huang Jingyu, e composta dal primo. La sigla di coda è 慢慢走 (lett. Cammina lentamente), cantata e composta da Xu Weizhou.

Nella colonna sonora ci sono anche le canzoni 我想 (lett. Io penso), cantata da Shuhei Nagasawa e composta da Xiao Long Lao Si, e 如果没有你 (lett. Se non ti avessi), con voce di Teresa Teng e composizione di Xiao Xuan.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Shen Lu e Katie Hunt, China bans same-sex romance from TV screens - CNN, CNN, 3 marzo 2016. URL consultato il 31 luglio 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione