Apri il menu principale

Siemens Desiro Classic

Desiro Classic
Autotreno
Desiro Classic versione diesel in dotazione alla Connex
Desiro Classic versione diesel in dotazione alla Connex
Anni di costruzione 2000 - oggi
Anni di esercizio 2000 - oggi
Costruttore Siemens AG
Convoglio
Dimensioni 41 700 x 2 830 x 4 229 mm
Capacità 128 seduti
90 in piedi
Quota del piano di calpestio 575 mm (piano ribassato)
1250 mm (piano rialzato)
Scartamento 1435 mm
Massa in servizio 88 - 90 Mg
Massa vuoto 68 - 70 Mg
Rodiggio B'(2)B'
Diametro ruote motrici 770 mm
Potenza oraria 2 x 335 kw
Velocità massima omologata 120 km/h
Alimentazione gasolio
Numero di cilindri 6

Il Desiro Classic è un tipo di automotrice articolata prodotta dalla Siemens per rispondere alle esigenze dei servizi ferroviari regionali di media frequentazione.

Il Classic è il modello base della famiglia dei Siemens Desiro che comprende il Desiro UK, costruito per le esigenze delle linee suburbane inglesi, il Desiro Main Line (ML), adatto ai servizi regionali a lunga distanza, e il Desiro Double Deck, applicabile per quelli ad alta frequentazione.

StoriaModifica

Progettato sul finire degli anni novanta, è entrato in esercizio per la prima volta nel 2000 sulla Vogtlandbahn e su alcune linee regionali della Deutsche Bahn. Si è poi diffuso in Danimarca, Austria, Ungheria e altri stati europei. Dal 2006, alcuni Desiro Classic sono in dotazione alla californiana NCTD.

In Germania è stato classificato come Baureihe 642 (Classe 642), mentre in Austria è noto anche come ÖBB 5022.

In Italia, la versione diesel fu presentata a titolo dimostrativo nel marzo 2002 sulla ferrovia Udine-Cividale[1] e il 19 giugno 2005 sulla linea Iseo-Edolo[2].

TecnicaModifica

 
Il Desiro Classic ÖBB 5022 007-8 a Graz.

Il Desiro Classic è un convoglio bloccato composto da due moduli, entrambi motrici, collegati tra loro da un intercomunicante. Ogni modulo ha una lunghezza di 20 350 mm e si appoggia ad un carrello lato cabina di guida e al carrello centrale. Complessivamente il convoglio è lungo 41,7 metri, accoppiatori compresi, è largo 2,83 m e ha un'altezza di 4,229 m.

Tutta la sezione passeggeri è servita da un sistema di aria condizionata e da un sistema informativo elettronico. L'accesso da parte dei viaggiatori è garantito da due porte per lato posti sulla parte del convoglio a piano ribassato: un accorgimento necessario per velocizzare l'incarrozzamento e ridurre i tempi di sosta presso stazioni e fermate. La parte a piano ribassato occupa circa il 60% della superficie del treno ed è posta a 575 mm dal piano del ferro. I posti a sedere disponibili sono 128, compresi gli strapuntini, nella maggior parte dei casi ordinati in maniera che una fila di sedili sia posta di fronte ad un'altra. I gabinetti sono predisposti per l'utenza disabile.

I motori, uno per ciascun modulo, sono posizionati sotto l'area rialzata dell'area viaggiatori. Sono motori turbodiesel a sei cilindri con raffreddamento ad acqua e cinque rapporti automatici che rispettano la normativa antinquinamento Euro 3.

A richiesta, la Siemens può predisporre il convoglio per la guida ad agente unico, dotandolo di un sistema di controllo automatico e telecamere a circuito chiuso.

NoteModifica

  1. ^ Claudio Canton, È arrivato il Desiro Siemens, in Il Tender, vol. 24, marzo 2002.
  2. ^ Francesco Alivernini, Siemens Press Room - Siemens presenta il treno diesel Desiro a Iseo [collegamento interrotto], in Siemens Italia, 4 luglio 2005. URL consultato il 7 aprile 2011.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti