Silvio Perozzi

giurista italiano

Silvio Perozzi (Vicenza, 2 dicembre 1857Bologna, 4 gennaio 1931) è stato un giurista e storico italiano del diritto romano.[1][2]

Istituzioni di diritto romano, 1906

BiografiaModifica

Nacque nel 1857 a Vicenza.[1]

Studiò giurisprudenza presso l'Università di Padova, laureandosi nel 1879, dove conseguì una seconda laurea in lettere nel 1880.[1]

L'anno successivo iniziò a insegnare materie letterarie presso l'Istituto tecnico provinciale di Macerata; nel 1883 ebbe una borsa di studio di perfezionamento a Berlino, dove rimase fino al 1884. Nel 1885 entrò presso l'Università di Perugia, venendo nello stesso anno nominato professore ordinario a Macerata; insegnò successivamente a Messina, Parma e Bologna.[1] Nel 1928 divenne socio dell'Accademia dei Lincei e nel 1930 Accademico d'Italia.[2]

Morì nel 1931 a Bologna.[1]

Gli è stata intitolata una via a Vicenza.[3]

OpereModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e DBI.
  2. ^ a b EI.
  3. ^ Via Silvio Perozzi in Vicenza, su nuove strade. URL consultato il 28 febbraio 2020.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42234461 · ISNI (EN0000 0001 2024 6698 · SBN IT\ICCU\RAVV\067920 · BAV (EN495/81367 · WorldCat Identities (ENviaf-42234461