Apri il menu principale

Il Sistema di Credito Sociale (SCS, in cinese 社会信用体系 shèhuì xìnyòng tǐxì) è un'iniziativa creata dal governo cinese al fine di sviluppare un sistema nazionale per classificare la reputazione dei propri cittadini.[1][2][3]. È stato comunicato che questo sistema sarà utilizzato per assegnare, ad ogni cittadino, un punteggio rappresentante il suo "credito sociale", sulla base di informazioni possedute dal governo, riguardanti la condizione economica e sociale di ogni singolo cittadino[3][4][5][6]. Funzionerà come un sistema di sorveglianza di massa e sarà basato su tecnologie per l'analisi di big data.[7] Inoltre, avrà la funzione di attribuire un punteggio alle imprese che operano nel mercato cinese e quindi di classificarle.[8]

Pianificazione della Creazione del Sistema di Credito SocialeModifica

Il Sistema di Credito Sociale è un esempio dell'approccio di "top-level design" (顶层设计) cinese. È coordinato dal "Gruppo Dirigente Centrale per l'Approfondimento di Riforme Comprensive". Secondo la "Pianificazione della Creazione del Sistema di Credito Sociale (2014-2020)" emanata dal Consiglio di Stato, il Sistema di Credito Sociale si concentrerà su quattro aree: "onestà negli affari di governo" (政务诚信), "integrità commerciale" (商务诚信), "integrità sociale" (社会诚信) e "credibilità giudiziaria" (司法公信).[9]. La copertura dei media si è fino ad ora concentrata principalmente sull'idea di attribuire un punteggio ai singoli cittadini (che rientra nella categoria dell'"integrità sociale"). Tuttavia, i piani del governo cinese si spingono oltre ciò e prevedono di attribuire punteggi anche alle imprese che operano in Cina[10]

Il governo cinese vuole che le fondamenta del Sistema di Credito Sociale vengano completate e implementate entro il 2020.[9]. Non è ancora chiaro se il sistema comincerà ad essere utilizzato da allora, nella maniera prevista, ma il governo cinese si sta prodigando al fine di velocizzare l'implementazione del Sistema di Credito Sociale, avendo infatti già pubblicato innumerevoli documenti addizionali e ulteriori informazioni sul piano di implementazione, dopo che nel 2014 fu pubblicata la pianificazione originale. Se il Sistema di Credito Sociale venisse implementato nella maniera per cui è stato ideato, rappresenterà un nuovo modo per controllare il comportamento e le azioni di individui ed imprese.[8]

La struttura originale spesso descritta dai notiziari dei paesi occidentali, la "Notifica del Consiglio di Stato riguardante l'emanazione della Pianificazione della Creazione del Sistema di Credito Sociale (2014-2020)" fu emanata dal Consiglio di Stato cinese il 14 giugno, 2014.[9][11] Rogier Creemers, ricercatore del programma "Comparative Media Law and Policy" all'università di Oxford[12] ha creato una traduzione del documento.[9]

L'obiettivo dell'iniziativa, secondo i piani, è quella di "aumentare la consapevolezza riguardo l'importanza dell'integrità e del livello di credibilità all'interno della società".[11] Il Sistema di Credito Sociale viene presentato come un importante strumento per perfezionare l'economia di un mercato socialista (完善社会主义市场经济体制) così come un modo per rafforzare ed innovare il modo di dirigere la società (加强和创新社会治理).[11] Questo indica che il governo cinese lo percepisce sia come un importante mezzo per regolamentare l'economia, sia come uno strumento per indirizzare il comportamento e le azioni dei propri cittadini.

Inoltre, il Sistema di Credito Sociale è stato ideato anche con l'obiettivo di risolvere il problema della mancanza di fiducia all'interno del mercato cinese. I sostenitori del progetto sono convinti che aiuterà ad eliminare problemi come la mancanza di sanità nel cibo, le truffe e la contraffazione dei beni.[13]

Il Sistema di Credito sociale sarà confinato alla Cina continentale, e non entrerà in vigore ad Hong Kong e Macao. Tuttavia, per ora, i piani per l'implementazione del sistema non parlano di una distinzione tra imprese cinesi e imprese straniere che operano nel mercato cinese, implicando la possibilità che anche le imprese straniere che operano in Cina, saranno sottoposte alla classificazione all'interno del sistema.[8]

Il sistema è già stato coinvolto in parecchie controversie, in particolare per quanto riguarda il modo in cui sarà applicato sulle persone e sulle imprese. Esistono già persone che hanno subito punizioni di vario tipo per aver violato protocolli sociali. Il sistema è già stato usato per negare a nove milioni di persone con "punteggi bassi" il diritto di comprare voli domestici.[14] Nella sua fase preliminare il sistema è già stato utilizzato anche per escludere alcune persone ed i loro figli da certe scuole, proibire a coloro che hanno un punteggio basso di affittare camere d'albergo, di usare carte di credito, e per inserire in una lista nera alcuni individui per fare sì che non possano trovare lavoro.[14] Il sistema è stato anche utilizzato per valutare le abitudini di navigazione su internet della gente (troppo tempo passato giocando ai video giochi riduce il punteggio per esempio), le abitudini riguardanti le compere e una varietà di azioni personali e assolutamente innocue che non hanno alcun impatto sulla comunità.[15] Le critiche a questo sistema sono estremamente diffuse: lo Human Rights Watch lo ha definito come disumano e caratterizzato da arbitrarietà.[15]

ImplementazioneModifica

Nel 2015, è stata concessa la licenza ad otto aziende, affinché cominciassero a sviluppare dei prototipi di sistemi di credito. Le imprese selezionate sono Ant Financial dell'Alibaba Group, lo sviluppatore di software Tencent e altre sei[16]. I sistemi di credito creati da queste imprese utilizzavano banchi di dati come il Sesame Credit all'inizio della fase di sperimentazione.[17]

Nessuna licenza ad aziende è stata concessa nel 2017.[16]

Fino a ora, nessun sistema di credito sociale comprensivo ed esteso a tutta la nazione esiste ma ci sono molteplici progetti sperimentali che stanno testando il sistema su scala locale e in alcuni settori dell'economia.[18] Un programma di questo tipo è stato implementato a Shanghai per mezzo dell'app Honest Shanghai, che utilizza un software di riconoscimento facciale per cercare all'interno di archivi del governo, e classifica gli utenti in questo modo.[19] Alcune documentazioni hanno dichiarato che i punteggi potrebbero basarsi anche su informazioni estrapolate dalle abitudini di ricerca online dei cittadini cinesi.[20]

Nel marzo 2018, Reuters ha rivelato che le restrizioni sui cittadini e le imprese con "punteggi bassi" all'interno del Sistema di Credito Sociale avranno effetto a partire dal 1º maggio.[21]

Credito Sociale per le impreseModifica

Per le imprese, il Sistema di Credito Sociale è stato ideato come meccanismo di regolamentazione del mercato. L'obiettivo è quello di stabilire una struttura di regolamentazione auto-imposta, alimentata da big data, all'interno di cui le imprese si controllano tra di loro (企业自我约束). L'idea di base è che con un sistema di credito funzionale attivo, le aziende si impegneranno a conformarsi con le politiche e le regolamentazioni del governo per evitare che il loro punteggio si abbassi. Per come è stato pensato, le imprese con punteggi alti avranno dei vantaggi come migliori condizioni sui prestiti, tasse più basse e più opportunità di investimento. Le imprese con punteggi bassi, potenzialmente riceveranno condizioni svantaggiose per nuovi prestiti, tasse più alte, restrizioni sugli investimenti, e opportunità minori di partecipare a progetti finanziati dal settore pubblico. I piani del governo prevedono anche monitoramento in tempo reale delle attività delle imprese. In quel caso, infrazioni da parte di un'impresa potrebbero risultare in un abbassamento istantaneo nel punteggio. Tuttavia, se questo succederà o meno, dipende sia da come verrà implementato il sistema in futuro, sia dall'esistenza di tecnologie necessarie per questi tipi di controlli.

Fattori di Controllo per monitorare e valutare il comportamento di ogni individuo[22]Modifica

Il Sistema di credito sociale, così come implementato dal governo Cinese, si basa su quattro variabili: pagamento delle fatture, capacità di onorare i contratti stipulati, preferenze e comportamenti personali e relazioni interpersonali.

Pagamento delle fattureModifica

Così come i sistemi di credito sociale tradizionale (ex. Schufa in Germania, o FICO negli USA) il sistema Cinese includerà e valuterà informazioni in riguardo alla capacità di ogni Cittadino di ottemperare puntualmente alle proprie obbligazioni finanziarie. A riguardo, una persona che paga le proprie bollette puntualmente può essere considerate come affidabile e solvibile. Per questo motivo riceverà un punteggio più alto.

Capacità di onorare i contratti stipulatiModifica

Un secondo fattore preso in considerazione in questo modello riguarda la capacità di ogni individuo di adempiere ai propri doveri così come definiti nei contratti stipulati. Ad esempio, un individuo con un cospicuo livello di risparmi riceverà un punteggio più alto rispetto ad una persona che fatica ad arrivare alla fine del mese.

Preferenze e comportamenti personaliModifica

Il comportamento su portali d'acquisto online come Alibaba, i trend di acquisti offline pagati con Alipay, interazioni sociali su WeChat, la cronologia online di Baidu, la posizione del telefono mobile così come molti altri fattori possono dare un'idea onnicomprensiva della personalità di ogni cittadino. Ad esempio, un utente che acquista pannolini è con molta probabilità un genitore, e si può dedurre che in quanto tale sia anche un cittadino più responsabile. Al contrario, un cittadino che spende ingenti somme per giochi online potrebbe essere considerato più pigro e meno produttivo per la società.

Relazioni interpersonaliModifica

Per finire, il sistema Cinese non si limiterà ad analizzare il comportamento di un individuo. È infatti previsto che il punteggio di ogni individuo sia influenzato anche dal comportamento delle persone più vicine all'individuo in questione. Ad esempio, una persona che infrange una o più leggi del Partito Comunista Cinese influenzerà negativamente anche partner e persone ad essa collegata.

Implicazioni per i cittadini CinesiModifica

PunizioniModifica

Da programma, il SCS Cinese verrà implementato completamente a partire dal 2020 e sarà reso obbligatorio per ogni cittadino. Una volta implementato, ogni cittadino verrà ricompensato, o rispettivamente punito, sulla base del proprio comportamento. Alcuni tipi di punizioni potranno essere: divieto di volo, esclusione da scuole private, rallentamento della connessione internet, esclusione da lavori ad alto prestigio, esclusione da hotel, registrazione su una "blacklist" pubblica.

Divieti di voloModifica

Attualmente, il divieto di volo per persone considerate non affidabili è già pratica comune in Cina. Un esempio è dato da Liu Hu, al quale è stato proibito di acquistare biglietti aerei per aver scritto dei post molto critici verso ufficiali governativi.[23][24] In futuro, se il punteggio di una persona dovesse scendere al disotto di una certa soglia, questa persona potrebbe essere limitata nei suoi spostamenti.

Esclusione da scuole privateModifica

Se il punteggio dei genitori dovesse essere al disotto di una certa soglia, i figli di questi verrebbero esclusi dalle migliori scuole nella regione[22]

Rallentamento della connessione internetModifica

Cittadini considerati inaffidabili potrebbero vedere la propria connessione internet rallentare o addirittura venir esclusi completamente dall'accesso a specifici siti internet.

Esclusione da lavori ad alto prestigioModifica

Il punteggio del SCS Cinese potrà essere in futuro parte del Curriculum Vitae di una persona, e fornire quindi informazioni essenziali a potenziali datori di lavoro. In tal modo, persone con un punteggio basso, saranno quasi sicuramente prevenute dal raggiungere posizioni lavorative molto ambite.

Esclusione da hotelModifica

Così come il divieto di acquisto per biglietti aerei, in Cina viene già applicata un'esclusione da certi hotel.

Registrazione su una "blacklist" pubblicaModifica

Un prototipo di blacklist esiste attualmente in Cina, e tutti coloro i quali verranno registrati su tale lista potranno aspettarsi una o più delle punizioni menzionate in precedenza.

RicompenseModifica

Al contempo, il SCS Cinese prevederà anche una serie di ricompense: accesso facilitato a finanziamenti, accesso facilitato ad affitti e noleggi, facilitazione di viaggi e spostamenti, status sociale.

Accesso facilitato a finanziamentiModifica

Nel progetto pilota di Sesame Credit, coloro che raggiungono un punteggio di 600, possono richiedere un prestito "just spend" fino ad un ammontare di 5'000 RMB.

Accesso facilitato ad affitti e noleggiModifica

Cittadini con un punteggio sufficientemente alto potranno affittare veicoli senza dover lasciare un deposito.

Facilitazione di viaggi e spostamentiModifica

A dipendenza del punteggio, verranno richiesti meno documenti per giustificare la richiesta di visti di viaggio.

Status socialeModifica

Altrettanto importante, il proprio punteggio personale potrebbe venir usato come simbolo sociale su piattaforme sociali e per coppie. Ad esempio il sito Baihe permette già ora ai propri utenti di pubblicare il proprio punteggio[25].

NoteModifica

  1. ^ www.volkskrant.nl
  2. ^ Copia archiviata, su chinatax.gov.cn. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2015).
  3. ^ a b http://news.xinhuanet.com/english/china/2014-06/27/c_133443776.htm
  4. ^ https://www.bbc.com/news/world-asia-china-34592186
  5. ^ https://www.wsj.com/articles/chinas-new-tool-for-social-control-a-credit-rating-for-everything-1480351590
  6. ^ https://www.washingtonpost.com/world/asia_pacific/chinas-plan-to-organize-its-whole-society-around-big-data-a-rating-for-everyone/2016/10/20/1cd0dd9c-9516-11e6-ae9d-0030ac1899cd_story.html
  7. ^ https://www.wired.co.uk/article/chinese-government-social-credit-score-privacy-invasion
  8. ^ a b c https://www.merics.org/sites/default/files/2017-09/China%20Monitor_39_SOCS_EN.pdf
  9. ^ a b c d https://chinacopyrightandmedia.wordpress.com/2014/06/14/planning-outline-for-the-construction-of-a-social-credit-system-2014-2020/
  10. ^ https://www.merics.org/sites/default/files/2017-09/China%20Monitor_39_SOCS_EN.pdf.
  11. ^ a b c http://www.gov.cn/zhengce/content/2014-06/27/content_8913.htm
  12. ^ https://chinacopyrightandmedia.wordpress.com/about/
  13. ^ http://www.scmp.com/news/china/policies-politics/article/1882533/big-brother-watching-how-china-compiling-computer
  14. ^ a b https://www.independent.co.uk/life-style/gadgets-and-tech/china-social-credit-system-punishments-rewards-explained-a8297486.html
  15. ^ a b https://www.hrw.org/news/2017/12/12/chinas-chilling-social-credit-blacklist
  16. ^ a b https://www.ft.com/content/f772a9ce-60c4-11e7-91a7-502f7ee26895?mc_cid=9068154611
  17. ^ https://citizenlab.ca/2017/01/cashless-society-cached-data-security-considerations-chinese-social-credit-system/
  18. ^ Jennifer Pak, How does China’s social credit system work?, su Marketplace, 13 febbraio 2018. URL consultato il 23 febbraio 2018.
  19. ^ (EN) What's Your 'Public Credit Score'? The Shanghai Government Can Tell You, NPR.org. URL consultato il 16 settembre 2017.
  20. ^ http://www.volkskrant.nl/buitenland/china-rates-its-own-citizens-including-online-behaviour~a3979668/
  21. ^ China to bar people with bad 'social credit' from planes, trains Reuters 2018
  22. ^ a b Rachel Botsman, Big data meets Big Brother as China moves to rate its citizens. URL consultato il 21 maggio 2018.
  23. ^ Stephen Johnson, China to give every citizen a ‘social credit score’ by 2020, in Big Think. URL consultato il 21 maggio 2018.
  24. ^ (EN) China is banning people with bad 'social credit' from using planes and trains, in The Telegraph. URL consultato il 21 maggio 2018.
  25. ^ (EN) Celia Hatton, China sets up huge 'social credit' system, in BBC News, 26 ottobre 2015. URL consultato il 21 maggio 2018.