Sistema venoso di Batson

Plesso venoso di Batson
Gray578.png
Il plesso venoso vertebrale interno, dove drena il sistema venoso di Batson
Nome latinoplexus Batsoni

Il sistema o plesso venoso di Batson, anche chiamato plesso venoso epidurale, è un sistema di vene sprovviste di valvole che connette le vene pelviche profonde e toraciche, che drenano il sangue dalla vescica urinaria, dalle mammelle e dalla prostata, ai plessi venosi vertebrali interni e da qui ai corpi vertebrali e al cranio[1]. È parte del sistema venoso cerebrospinale.

Il plesso è chiamato così in onore dell'anatomista Oscar Vivian Batson, che per primo lo descrisse nel 1940[2].

Significato clinicoModifica

 
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

A causa della loro localizzazione e della mancanza di valvole, si ritiene che rappresentino un via di metastatizzazione delle neoplasie[3][4], in particolare di quelle che colpiscono organi della pelvi come il retto[5]. Seguendo questa via le metastasi potrebbero raggiungere la colonna vertebrale o il cervello[6][7]. Ci sono invece minori evidenze cliniche per tumori extra-pelvici, come nel caso del carcinoma del polmone[8].

Questa via spiegherebbe sedi apparentemente inusitate di metastasi e, tra l'altro, le abbastanza frequenti localizzazioni metastatiche vertebrali. L'incremento anche occasionale di pressione toracica e/o addominale, come nel caso di un colpo di tosse, basterebbe a creare un'inversione del flusso sanguigno in tale plesso, originando una diffusione retrograda di emboli metastatici.

NoteModifica

  1. ^ LL. Wiltse, AS. Fonseca; J. Amster; P. Dimartino; FA. Ravessoud, Relationship of the dura, Hofmann's ligaments, Batson's plexus, and a fibrovascular membrane lying on the posterior surface of the vertebral bodies and attaching to the deep layer of the posterior longitudinal ligament. An anatomical, radiologic, and clinical study., in Spine (Phila Pa 1976), vol. 18, n. 8, giugno 1993, pp. 1030-43, PMID 8367771.
  2. ^ OV. Batson, The function of the vertebral veins and their role in the spread of metastases, in Ann Surg, vol. 112, n. 1, Jul 1940, pp. 138-49, PMID 17857618.
  3. ^ WI. Onuigbo, Batson's theory of vertebral venous metastasis: a review., in Oncology, vol. 32, n. 3-4, 1975, pp. 145-50, PMID 1221328.
  4. ^ R. Zeccolini, V. Salvi, The spread of metastases through Batson's circle., in Radiol Med, vol. 67, n. 4, aprile 1981, pp. 257-8, PMID 7313162.
  5. ^ P. Mathew, D. Fleming; PA. Adegboyega, Myelophthisis as a solitary manifestation of failure from rectal carcinoma. A Batson phenomenon?, in Arch Pathol Lab Med, vol. 124, n. 8, agosto 2000, pp. 1228-30, DOI:10.1043/0003-9985(2000)1241228:MAASMO2.0.CO;2, PMID 10923090.
  6. ^ G. D'Agostino, A. Bigotti; G. Pace, Importance of Batson's plexus in the determination of isolated cerebral metastases., in Tumori, vol. 53, n. 3, pp. 237-43, PMID 6051938.
  7. ^ B. Oneç, B. Oksüzoğlu; HG. Hatipoğlu; K. Oneç; A. Azak; N. Zengin, Cavernous sinus syndrome caused by metastatic colon carcinoma., in Clin Colorectal Cancer, vol. 6, n. 8, luglio 2007, pp. 593-6, DOI:10.3816/CCC.2007.n.028, PMID 17681107.
  8. ^ WI. Onuigbo, Paradoxical position of vertebral veins in cancer carriage., in Med Hypotheses, vol. 3, n. 6, pp. 267-9, PMID 593185.

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Anastasi, Giuseppe Balboni, Pietro Motta, et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006, ISBN 88-705-1285-1.
  • Standring S., Anatomia del Gray, Elsevier, 2009.
  • Testut L, Latarjet A., Trattato di anatomia umana, UTET, 1973.
  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, Elsevier, 2011.