Sojuz 7K-LOK

veicolo spaziale sovietico con equipaggio
(Reindirizzamento da Soyuz 7K-LOK)

La Sojuz 7K-LOK, o semplicemente LOK ( in russo: Лунный Орбитальный Корабль? "Veicolo Orbitale Lunare") era un veicolo spaziale sovietico con equipaggio progettato per lanciare uomini dalla Terra verso la Luna, sviluppato in parallelo alla 7K-L1 . Il LOK avrebbe dovuto trasportare due cosmonauti, fungendo da nave madre per il Modulo lunare LK che avrebbe portato un membro dell'equipaggio sulla superficie lunare. Faceva parte del programma N1-L3 che includeva anche il lander LK e il razzo N1.[1]

Apollo CSM e LOK

DesignModifica

Come il modello 7K-OK, il 7K-LOK era diviso in tre sezioni, un modulo orbitale ellissoidale, il modulo di discesa a forma di "faro" e un modulo cilindrico contenente le varie attrezzature. Come il 7K-OK, il 7K-LOK era in grado di attraccare fisicamente con un altro veicolo spaziale, ma non presentava un tunnel di trasferimento come quello utilizzato sull'Apollo, costringendo così il cosmonauta a fare una passeggiata spaziale per entrare nel lander utilizzando la nuova tuta spaziale Krechet (il predecessore delle tute spaziali Orlan utilizzate oggi sulla Stazione Spaziale Internazionale ).

Un'altra modifica al 7K-LOK è stata l'eliminazione dei pannelli solari utilizzati sul 7K-OK, sostituendoli con celle a combustibile simili a quelle trovate a bordo delle capsule Apollo. Un'altra caratteristica, una "cupola" situata sul modulo orbitale, permetteva al cosmonauta all’interno del 7K-LOK di eseguire la procedura di attracco con il Lander.

I sistemi di visualizzazione delle informazioni (IDS) sul LOK erano diversi da quelli del Sojuz-7K. Il modulo di discesa era dotato del pannello di controllo "Uran" e il modulo orbitale presentava il pannello di controllo dell’avvicinamento "Orion".

VoliModifica

Solo tre LK 7K senza equipaggio furono lanciate in orbita.

Proposte successiveModifica

Le missioni di Russia / ESA ACTS sulla Luna furono pianificate come risposta al Progetto Constellation della NASA e avrebbero previsto l'uso di un veicolo spaziale Sojuz simile al 7K-LOK, ma con l'hardware di una Sojuz TMA (pannelli solari, sistema di aggancio e trasferimento, ecc. ). Tuttavia, questi piani non sono mai stati realizzati.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mark Wade, Encyclopedia Astronautica: L3, su Encyclopedia Astronautica. URL consultato il 18 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica