Differenze tra le versioni di "Shofar"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  3 anni fa
m
Annullate le modifiche di 93.41.115.42 (discussione), riportata alla versione precedente di Adalhard Waffe
([])
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
m (Annullate le modifiche di 93.41.115.42 (discussione), riportata alla versione precedente di Adalhard Waffe)
Etichetta: Rollback
Nella tradizione cristiana, l'ariete che viene immolato al posto di Isacco rappresenta Gesù Cristo, immolato al posto nostro per accordarci la salvezza.
[[File:Liten askenasisk sjofar 5380.jpg|thumb|Shofar askenazita.]]
Lo shofar può essere un corno di [quasi] qualsiasi animale [[Casherut|casher]], ad eccezione della mucca e del vitello, questo come ricordo dell'episodio del [[Vitello d'oro]]. La presenza di crepe o buchi sulla superficie del corno lo rendono inadatto all'uso cerimoniale. Lo shofar non può essere dipinto, ma può essere cesellato artisticamente. Secondo la tradizione [[halakhica]] le donne ed i minori (coloro che ancora non hanno celebrato il [[bar mitzvah]]) non hanno l'obbligo di ascoltare il suono dello shofar, ma ne hanno la possibilità e sono incoraggiati ad essere presenti alla cerimonia (talvolta, non per celebrazioni congregazionali, possono anche suonarlo, per esempio "privatamente").
 
Il corno viene reso il più piatto possibile e forgiato a campana riscaldandolo per poterlo ammorbidire. Un buco viene praticato sulla punta del corno per raggiungere la naturale cavità interna.
 
Per via della forma non regolare della cavità interna al corno, l'[[armonici naturali|armonica]] emessa dallo strumento, quando suonato, può essere molto varia: possono uscirne delle quinte perfette, quanto degli intervalli limitati come delle quarte o ampi come delle seste.
 
 
 
I suoni di ''tekiah'' e di ''teruah'' menzionati nella [[Torah]] sono rispettivamente un suono grave ed uno acuto. La Tekiah è un suono piano e profondo che viene interrotto improvvisamente. La Teruah è un trillo tra due Tekiah. Questi tre suoni, che costituiscono una sorta di musica, sono eseguiti in tre occasioni: la prima volta in onore del regno del Signore; la seconda in ricordo del [[Sacrificio di Isacco]] per ricordare che la comunità va ricordata dopo [[Dio]]; la terza per onorare il precetto dell'ascolto dello shofar.
18 155

contributi