Differenze tra le versioni di "Vukan Nemanjić"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo template {{interprogetto}} (FAQ))
|PostNazionalità =
|Categorie = no
|FineIncipit = (in [[Alfabeto cirillico serbo|serbo cirillico]] ''Вукан Немањић'') fu [[Gran principe]] del [[Grande principato di Serbia]] dal [[1202]] al [[1204]]. Benché il maggiore di tre fratelli suo padre scelse come erede il fratello minore e quando questi salì al trono come [[Stefano Prvovenčani]] Vukan tramò contro di lui prendendo il trono a forza con la complicità degli ungheresi. Sconfitto venne perdonato per le sue azioni su intervento dal fratello più giovane [[Sava di Serbia]] e continuò, senza conseguenze, a governare sulla [[Banovina della Zeta]] che era suo appannaggio
|Punto =
|Immagine =
 
==La vita==
 
Vukan Nemanjić nacque prima del [[1165]] da [[Stefano Nemanja]] e [[Anna di Serbia]] quale maggiore di diversi figli fra maschi e femmine, dei suoi fratelli si ricordano [[Stefano Prvovenčani]] e [[Sava di Serbia]] oltre ad almeno due sorelle.
Suo padre aveva fatto in modo di rendere le proprie terre indipendenti dall'[[Impero bizantino]] dopo la morte di [[Manuele I Comneno]] conquistando i feudi di Duklja, [[Travunia]] e [[Zaclumia]] tutti situati sulla costa del [[Mare Adriatico]]. Stefano diede a Vukan suo erede '''presuntivo''' in [[Appannaggio]] queste terre oltre a quelle di [[Hvosno]]e Toplica attorno al [[1190]], terre di cui divenne [[Gran principe]]<ref>Fine, John Van Antwerp (1994), The Late Medieval Balkans: A Critical Survey from the Late Twelfth Century to the Ottoman Conquest, University of Michigan Press</ref>.
 
==I figli==
 
Da una o più mogli sconosciute Vukan ebbe quattro figli:
* [[Đorđe Nemanjić]]
* Stefan Vukanović Nemanjić, fondatore del [[Monastero di Morača]]
* Dmitar Nemanjić (morto dopo il [[1286]]), fondatore del monastero di Davidovica
* Mladen Nemanjić
 
==Note==
 
<references/>
 
20 126

contributi