Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
|nazioni = {{Bandiera|ITA}}
|dir1 = ovest
|città1 = [[Grosseto]]
|naz1 = ITA
|dir2 = est
|città2 = [[Fano]]
|naz2 = ITA
|intersezioni =
|mappa = Italia - mappa strada europea E78.svg
}}
La '''[[strada europea]] E78 ''' è una strada di classe A, intermedia ovest-est, il cui percorso si svolge interamente in territorio [[italiaItalia|italiano]]no.
 
Connette, prevalentemente con direzione da sud-ovest a nord-est, il capoluogo di provincia [[Toscana|toscano]] [[Grosseto]] alla città [[Marche|marchigiana]] di [[Fano]], poste rispettivamente lungo i percorsi delle strade europee [[Strada Europea E80|E80]] (la [[Strada statale 1 Via Aurelia]]) e [[Strada Europea E55|E55]] (l'[[Autostrada A14 (Italia)|Autostrada A14]]).
Allo stato odierno, molti tratti del percorso della E78 presentano caratteristiche di viabilità ordinaria. Entro il prossimo decennio saranno ultimati i lavori, attualmente in cantiere, che porteranno alla realizzazione di un corridoio stradale, con caratteristiche di [[superstrada]] lungo l'intera estensione, definito '''[[strada di grande comunicazione|SGC]] dei Due Mari'''.<ref>[http://www.corriere.it/cronache/10_settembre_28/matteoli-fano-grosseto-galleria-guinza-protesta_d722b4d2-cb04-11df-8d0c-00144f02aabe.shtml Via dei due mari, utopia durata 40 anni Ma adesso qualcosa sembra muoversi - Corriere della Sera<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
 
Nel [[2013]] le regioni [[Marche]], [[Umbria]] e [[Toscana]], insieme all'[[ANAS]], costituiscono una società pubblica di progetto per la realizzazione dei tratti mancanti della superstrada.
 
Abbandonata l'ipotesi originariamente prospettata di realizzare tale infrastruttura in regime di [[finanza di progetto]],<ref>{{Cita web|url = http://online.stradeeautostrade.it/notizie/2016-02-13/e78-assessore-chianella-a-roma-incontra-vertici-anas-51231/|titolo = E78: assessore Chianella a Roma incontra vertici Anas – Strade & Autostrade Online|accesso = 2016-02-15|sito = online.stradeeautostrade.it|data = 2016-02-13}}</ref> il costo previsto per il completamento dell'opera è di circa 680 milioni per la tratta toscana,<ref>{{Cita web|autore = |url = http://toscana.portale-infrastrutture.it/intervento_scheda.asp?id=638|titolo = Portale infrastrutture Toscana: completamento della SGC E78|accesso = 2016-02-15|editore = |data = 2013-10-11|urlmorto = sì}}</ref> e di circa 520 milioni per la tratta umbra.<ref>{{Cita web|url = http://www.umbria.portale-infrastrutture.it/intervento_scheda.asp?id=554|titolo = Osservatorio regionale sulle infrastrutture: completamento SGC E78 (tratta umbra)|accesso = 2016-02-15|sito = www.umbria.portale-infrastrutture.it|data = 2010-04-13|urlmorto = sì}}</ref>
Utente anonimo