Angolo di legame: differenze tra le versioni

m
L''''angolo di legame''' è l'angolo formato dagli assi congiungenti i nuclei degli atomi legati. È una delle caratteristiche fondamentali del [[legame chimico]]. Esso dipende dalla geometria della molecola e dall'entità di certe repulsioni elettrostatiche, come quelle esercitate dai [[coppia solitaria|doppietti elettronici non condivisi]].<ref>{{cita|Carey|p.29}}.</ref>
 
Considerando più gruppi di singoli [[atomo|atomi]] legati a formare una [[molecola]], è anche possibile definire gli [[angolo diedro|angoli diedri]].
L'angolo di legame concorre a determinare la stabilità di una data conformazione molecolare: si pensi, ad esempio, ai [[conformazione|conformeri]] dell'[[etano]] (strutture ''sfalsate'' o ''eclissate'') e alle diverse energie dovute alle repulsioni generate in funzione del variare dell'angolo diedro formato dal legame tra due gruppi CH.
 
La ''teoria della tensione di Bayer'', dovuta al chimico tedesco [[Adolf von Baeyer]], spiega l'elevata reattività di composti organici ciclici, quali il [[ciclopropano]] e il ciclobutano, a causa della forte differenza tra gli angoli di legame effettivi e quelli teorici (ideali) corrispondenti alla struttura [[tetraedro|tetraedrica]] ([[carbonio]] [[ibridizzazione|ibridato]] sp<sup>3</sup>, con angoli di legame di 109,5º), differenza che causa l'insorgere di una tensione di anello.<ref>{{cita|Carey|p.113}}.</ref>
 
==Angolo di legame carbonio-carbonio==
Vengono riportati gli angoli di legame carbonio-carbonio. Notare come l'angolo di legame varia in funzione della diversa geometria.
{| class="wikitable" style="width:400px;text-align:center;"
![[ImmagineFile:C C sp3.png|150px]]!![[ImmagineFile:Cc sp2.png|150px]]!![[ImmagineFile:Cc sp.png|150px]]
|- align=center
|109,5º||120º||180º
3 379 460

contributi