Differenze tra le versioni di "Stirone"

2 byte aggiunti ,  7 mesi fa
m
Bot: typo nelle date ed eventuali correzioni minori
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v2.0beta15))
m (Bot: typo nelle date ed eventuali correzioni minori)
 
Uscendo da Pellegrino sempre in direzione nord ovest riceve in sinistra il rio dell'Inverno e il rio Ciudegna, mentre in destra riceve il rio della Fontana, infine, in località Molino Egola riceve il primo affluente importante, il torrente Utanella, infine giunto nel punto del confine provinciale fra [[Provincia di Parma|Parma]] a [[Provincia di Piacenza|Piacenza]] riceve in sinistra lo Stirone Rivarolo. A questo punto la valle del torrente, sino ad allora abbastanza boscata e stretta tende ad allargarsi e lo Stirone inizia a segnare il confine provinciale; prima di raggiungere l'abitato di Trinità riceve in sinistra il torrente Boria proveniente da piacentino, da qui il letto si allarga e diventa prevalentemente ghiaioso, dopo aver ricevuto i contributi di alcuni rii minori, lo Stirone giunge presso l'abitato di [[Vigoleno]] ricevendo il rio Telarolo in destra proveniente da [[Scipione Castello|Scipione Ponte]] e rientrando totalmente in provincia di Parma all'altezza di Predella. In questo tratto il letto si resistringe le sponde si alzano e l'erosione evidente permette di mettere in luce le stratificazioni delle diverse ere e i reperti fossili.
 
Presso l'abitato di Fornio riceve in destra il torrente Ghiara proveniente da [[Salsomaggiore Terme|Salsomaggiore]], quindi ormai in pianura, bagna la periferia ovest di [[Fidenza]].<ref>{{Cita web|url = http://www.pcn.minambiente.it/viewer_old/|titolo = .:: Geoportale Nazionale ::.|accesso = 2016-01-09|sito = www.pcn.minambiente.it|urlarchivio = https://web.archive.org/web/20170601061711/http://www.pcn.minambiente.it/viewer_old/|dataarchivio = 1º giugno 2017|urlmorto = sì}}</ref>
 
Anticamente il torrente passava nel centro di Fidenza a poca distanza dalla cattedrale ed è infatti ancora visibile un'arcata del ponte sotto la porta medievale. Fidenza stessa era nata come colonia romana con la funzione di controllo del ponte sullo Stirone.<ref>[http://www.parchi.parma.it/page.asp?IDCategoria=320&IDSezione=3571 Il parco dello Stirone: la storia del territorio] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20070309184138/http://www.parchi.parma.it/page.asp?IDCategoria=320&IDSezione=3571 |data=9 marzo 2007 }} - parchi.parma.it</ref>
2 667 504

contributi