Differenze tra le versioni di "Kiao-Ciao"

8 byte aggiunti ,  9 mesi fa
(→‎L'occupazione: Da dove è saltato fuori "Porto Arturo"?)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Le trattative tra cinesi e tedeschi iniziarono il 20 novembre e giunsero ad un epilogo il 15 gennaio [[1898]]. Pochi mesi dopo, il 6 marzo, l'Impero Germanico ottenne in concessione dal governo di [[Pechino]] la baia di Kiao-Ciao per 99 anni, e il 27 aprile successivo la stessa fu posta ufficialmente sotto "protezione" tedesca. All'epoca la regione contava circa 83.000 abitanti.
 
Come risultato della negoziazione la Cina assegnò alla Germania tutti i diritti all'interno della concessione (della quale tuttavia non faceva parte la città omonima) e riconobbe una zona neutrale di 50 km intorno alla stessa. Il governo cinese assegnò alla Germania anche concessioni per la costruzione di due linee ferroviarie e per l'estrazione di [[carbone]] dalle miniere locali: fu così che anche le zone limitrofe alla nuova concessione ricaddero nella sfera di influenza tedesca. Sebbene la concessione ponesse dei limiti all'espansione tedesca, la stessa divenne un importante precedente che portò alla creazione di ulteriori concessioni europee: [[Lüshunkou|Port Arthur]] all'[[Impero russo]], [[WeihaweiWeihai|Weihaiwei]] al [[Regno Unito]] e [[Kwangchowan|Kuangciuan]] alla [[Francia]].
 
===Il periodo 1898-1914===
2 024

contributi