Differenze tra le versioni di "Corna Trentapassi"

Ho aggiunto una leggenda sulla nascita del nome corna trentapassi
(Migrazione nuovo formato template M)
(Ho aggiunto una leggenda sulla nascita del nome corna trentapassi)
==Il nome==
Il nome Trentapassi costituisce, in analogia con il vicino [[monte Guglielmo]], uno dei tanti casi di mala italianizzazione dei toponimi locali, infatti il nome bresciano per il Trentapassi è ''Trè Tapàs'', (come riportato da Antonio Foglio in Toponomastica della Lombardia, Mursia, 2009) che significa ''tre spunzoni'', denominazione che trova immediato riscontro nell'aspetto del monte, mentre non vi è traccia alcuna dei ''30 passi''.
 
== La leggenda del nome ==
Vi è anche una leggenda, che si tramanda da generazioni, sulla coniazione del nome "Trentapassi":
 
''"La leggenda racconta che nel 1800 quando ancora non c'era la strada che collegava Vello a Pisogne, per collegare i due paesi, c'erano i traghettatori che via lago trasportavano i passeggeri. Un giorno, si presentò un forestiero con un lungo soprabito che voleva essere traghettato. Salito a bordo il traghettatore si diresse verso Pisogne, ma una volta arrivato ai piedi del Corno, in un attimo il forestiero si tolse gli abiti e mostrò il suo vero aspetto, era il diavolo. Con soli trenta passi il diavolo giunse in cima al corno, da allora la montagna prese il nome di Trentapassi."''
 
<ref>{{Cita web|url=https://www.eleonoraongaro.it/corna-trentapassi/|titolo=La leggenda sulla coniazione del nome "Corna Trentapassi"}}</ref>
 
==Alpinismo==
Utente anonimo