Differenze tra le versioni di "Eugenio II di Costantinopoli"

(-WIP)
 
== Biografia ==
Prima di ascendere al trono patriarcale, fu [[Metropolita|vescovo metropolita]] di [[Pomorie]] (Anchialo), in [[Bulgaria]]. Eugenio fu tra i vescovi metropolitani tenuti in ostaggio da [[Mahmud II]] insieme al patriarca [[Gregorio V di Costantinopoli|Gregorio V]] quando scoppiò la [[Guerra d'indipendenza greca]] nel 1821. Il 10 aprile, Gregorio V e il suo predecessore, [[Cirillo VI di Costantinopoli|Cirillo VI]], furono impiccati dagli [[Impero ottomano|Ottomani]] alla porta centrale del [[Patriarcato ecumenico di Costantinopoli|Patriarcato ecumenico]]. Il metropolita Eugenio, all'epoca ancora prigioniero, fu eletto patriarca e assunse il nome di Eugenio II. Morì di malattia cardiaca nel luglio 1822.<ref>{{Cita web|url=http://www.ec-patr.org/list/index.php?lang=gr&id=290|titolo=Εὐγένιος Β´|lingua=greco|pubblicato=Sito ufficiale del Patriarcato ecumenico}}</ref>
 
== Note ==