Accordatore (musica): differenze tra le versioni

m
→‎Accordatori tradizionali: smistamento lavoro sporco e fix vari
(Migrazione nuovo formato template M)
m (→‎Accordatori tradizionali: smistamento lavoro sporco e fix vari)
 
== Accordatori tradizionali ==
* Il [[diapason]] è stato ed è tuttora impiegato come principale ausilio nell'accordatura sia dei [[pianoforte|pianoforti]] che di altri strumenti. Il suo funzionamento si basa sulla capacità di emettere una precisa frequenza sia percuotendolo che portandolo in [[risonanza]] con un corpo che emette la sua frequenza di riferimento (nota [[la (nota)|La]] = {{M|440|ul=Hz}}). A volte si usa la parola ''corista'' come sinonimo di diapason.<ref>{{Cita web|url=http://www.treccani.it//enciclopedia/diapason|titolo=diapason nell'Enciclopedia Treccani|sito=www.treccani.it|lingua=it-IT|accesso=17 luglio 2019-07-17|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20190304115040/http://www.treccani.it/enciclopedia/diapason|dataarchivio=4 marzo 2019|urlmorto=sì}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://dizionari.repubblica.it/Italiano/D/diapason.html|titolo=diapason: significato e definizione - Dizionari|sito=diapason: significato e definizione - Dizionari - La Repubblica|lingua=it|accesso=17 luglio 2019-07-17}}</ref>
* Il ''corista'' è una sorta di piccolo strumento musicale ad ancia in grado di produrre una sola nota, il La centrale di 440&nbsp;Hz, con la stessa funzione del diapason. Il corista può essere comunque anche composto per produrre accordi o note diverse dal La.<ref>{{Cita web|url=http://www.treccani.it//enciclopedia/corista_(Enciclopedia-Italiana)|titolo=CORISTA in "Enciclopedia Italiana"|sito=www.treccani.it|lingua=it-IT|accesso=17 luglio 2019-07-17|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20190207145115/http://www.treccani.it/enciclopedia/corista_(Enciclopedia-Italiana)|dataarchivio=7 febbraio 2019|urlmorto=sì}}</ref>
 
== Accordatori elettronici ==
1 259 416

contributi