Differenze tra le versioni di "Jinja"

6 byte rimossi ,  1 mese fa
m
Annullate le modifiche di 185.37.116.163 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.21.87.175
m (Annullate le modifiche di 185.37.116.163 (discussione), riportata alla versione precedente di 151.21.87.175)
Etichetta: Rollback
 
{{F|shintoismo|luglio 2014|arg2=architetture religiose}}
[[File:Itsukushima torii angle.jpg|thumb|Un ''[[torii]]'' è il portale che dà l'accesso ad un ''jinja''. La fotografia mostra il ''torii'' del [[santuario di Itsukushima]] che sorge sul mare.]]
{{Nihongo|'''''Jinja'''''|神社||a volte anche '''''jingū''''' jinja o '''''taisha'''''}} è il termine giapponese che sta ad indicare un santuario [[Shintoismo|shintoista]], generalmente costituito da una serie di edifici e l'area naturale circostante ed è il luogo dove i fedeli shintoisti possono recarsi per la venerazione degli dèi ([[kami]]). Dal [[1946]], con l'istituzione della [[Jinja Honcho]], la Comunità shintoista, tutti i santuari del [[Giappone]] sono parte di questa organizzazione, che negli ultimi decenni ha iniziato anche ad aprire nuovi santuari all'estero, in particolare in [[Americhe|America]], [[Australia]] e [[San Marino]].
 
== Origini ==
99 888

contributi