Differenze tra le versioni di "Milizia del Tempio - Ordine dei poveri Cavalieri di Cristo"

 
L'associazione, fondata nel [[1979]] dal conte [[Marcello Alberto Cristofani della Magione]] ([[Casole d'Elsa]], 8 gennaio 1940) che è divenuto primo gran maestro, dichiara di ispirarsi alle virtù [[Cavalleria medievale|cavalleresche]], agli ideali e allo stile di vita [[Cavalieri templari]], descritti da [[san Bernardo di Chiaravalle]] nel ''[[De laude novae militiae ad Milites Templi|Liber ad milites Templi de laude novae militiae]]''.
Si dichiara come "l'unica istituzione templare con legittimo carattere canonico"<ref>{{collegamento interrotto|1=http[https://www.ordo-militiae-templi.org/pagina.php?ID_pagina=8 |data=marzomilitia/poveri-cavalieri-cristo/ 2018 |bot=InternetArchiveBot }}www.ordo-militiae-templi.org]</ref>, ma non vanta alcun legame giuridico o diritti di discendenza con l'ordine dei [[Cavalieri templari]], soppresso il 3 aprile del [[1312]] da [[papa Clemente V]] con la bolla ''Vox in excelso''<ref>Tuttora la Chiesa cattolica (come più volte ribadito nell'''Osservatore Romano'') non riconosce alcuna associazione o preteso ordine neotemplare, anche se alcuni ritengono che una "eventuale rivivescenza dell'ordine "sarebbe teoricamente possibile" attraverso la [[Santa Sede]] stessa": Cfr. Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curatori), ''Dizionario degli istituti di perfezione'' (9 voll.), Edizioni paoline, [[Milano]] [[1974]]-[[2003]]. La "Milizia del Tempio" sarebbe solo una "associazione privata di fedeli laici di diritto diocesano": Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curatori), ''Dizionario degli istituti di perfezione'' (9 voll.), Edizioni paoline, [[Milano]] 1974-2003.</ref>
 
L'associazione si propone lo scopo della salvezza dell'anima dei suoi membri attraverso la [[preghiera]], la pratica dei [[sacramenti]] e lo spirito cavalleresco, attuando gli ideali cristiani per mezzo del servizio alla Chiesa e al prossimo. In particolare vengono praticati la [[liturgia]] secondo la tradizione latino-gregoriana, con la [[messa tridentina]], la recita del [[breviario romano|breviario]], il [[canto gregoriano]].
9 504

contributi