Differenze tra le versioni di "Cesare Michelangelo d'Avalos"

nessun oggetto della modifica
|stemma = Stemma d avalos.jpg
|titolo = Marchese del Vasto, Marchese di Pescara
|sottotitolo =
|periodo =
|inizio reggenza = [[1697]]
|sepoltura = [[Vasto]]
|luogo di sepoltura = [[Chiese di Vasto#Chiesa di San Francesco di Paola o della Santissima Addolorata|Chiesa di San Francesco di Paola]]
|dinastia = d[[D'Avalos]]
|padre = [[Diego I d'Avalos]]
|madre = Francesca Carafa della Roccella
|consorte = Ippolita d'Avalos
|consortedi =
|coniuge 1 =
|coniuge 2 =
|coniuge 3 =
|coniuge 4 =
|coniuge 5 =
|figli =
|religione = [[Cattolicesimo]]
}}
 
== Biografia ==
Ultimo dei tre figli (una femmina e due maschi) di don [[Diego I d'Avalos|Diego d'Avalos]], 7º Marchese del Vasto, 11º Marchese di [[Pescara]], 1º Principe d'[[Isernia]], e di Francesca [[Carafa]] dei principi di Roccella, nacque a Vasto il 15 gennaio del 1667.<ref name="Di Risio, p. 66 nota 18">Di Risio, p. 66 nota 18</ref> Nella [[Chiesa di Santa Maria Maggiore (Vasto)|chiesa di S. Maria Maggiore in Vasto]] ricevette il sacro battesimo il 19 gennaio.<ref name="Di Risio, p. 66 nota 18"/> In seguito alla morte prematura del figlio ed erede del proprio fratello maggiore (Diego Francesco d'Avalos, 1672-1690, figlio di Francesco d'Avalos, 1651-1672), acquisì i beni ed il titolo di marchese di Pescara. Alla morte del padre, avvenuta nel 1697, ereditò i titoli di marchese del Vasto e di principe di Isernia e Francavilla, oltre a riunire in capo alla sua persona tutti i privilegi e le signorie della famiglia, assommanti ad oltre 30 titoli e predicati.<ref>Luise, 2006, p. 39</ref>