Differenze tra le versioni di "Operazione Compass"

m
meglio
(incipit)
m (meglio)
{{campagnabox Campagna del Nord Africa}}
{{Campagnabox Operazione Compass}}
L<nowiki>'</nowiki>'''Operazione Compass''' (in [[lingua inglese|inglese]] ''Operation Compass'') è stata lun'offensiva sferrata l'8 dicembre [[1940]] dalle [[British Army|forze armate britanniche]] della [[Western Desert Force]] in Africa Settentrionale durante la [[seconda guerra mondiale]] per ricacciare oltre il confine con la [[Libia]] le [[Regio Esercito|forze italiane]] che nel settembre 1940 erano lentamente penetrate in [[Egitto]] senza incontrare resistenza. La controffensiva vide contrapposti circa {{formatnum:31000}} soldati britannici, quasi completamente motorizzati e addestrati alla guerra di movimento, all'intera [[10ª Armata (Regio Esercito)|10ª Armata]] del maresciallo [[Rodolfo Graziani]], forte di oltre {{formatnum:150000}} uomini, disposta tra [[Sidi Barrani]], Bir Sofafi e [[Bardia]].
 
La campagna, iniziata come un attacco locale della durata prevista di circa cinque giorni, a causa dell'abilità di manovra delle forze britanniche e della inefficace e disordinata difesa italiana si trasformò in un'offensiva generale che, dopo due mesi e quattro battaglie campali ([[Battaglia di Nibeiwa|Sidi Barrani]], [[Battaglia di Bardia|Bardia]], [[Tobruch]] e [[Battaglia di Beda Fomm|Beda Fomm]]), si concluse con la totale disfatta delle forze del maresciallo Graziani e la vittoria delle moderne unità motocorazzate britanniche, che conquistarono interamente la [[Cirenaica]], annientarono la 10ª Armata e catturarono circa {{formatnum:115000}} soldati italiani.
59 406

contributi