Differenze tra le versioni di "LeBron James"

m
Fix
m (Fix)
}}
 
Conosciuto anche con l'acronimo ''LBJ'' e con vari soprannomi tra i quali ''King James'' (Re James), ''The Chosen One'' (Il prescelto),<ref name=:01>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/players/j/jamesle01.html|LeBron James Stats|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref> è considerato uno dei miglioripiù grandi cestisti di tutti i tempi, se non il migliore in assoluto.<ref>{{cita web|url=https://www.corrieredellosport.it/news/basket/nba/2019/11/20-63565082/nba_lebron_30_e_lode_contro_gallinari_ok_i_pelicans_di_melli/|titolo=LeBron James fa la storia: tripla doppia contro tutte le franchigie Nba|data=20 Novembre 2019}}</ref><ref>{{cita web|url=https://www.nbapassion.com/nba/news-nba/lebron-james-goat-channing-frye-lakers-152686/|titolo=CHANNING FRYE: "LEBRON JAMES È THE GOAT, ECCO PERCHÉ"|data=7 novembre 2019}}</ref><ref>{{cita web|url=https://www.theguardian.com/sport/blog/2016/jun/20/lebron-james-cleveland-cavaliers-nba-title-goat|titolo=It's time to call LeBron James what he is: the NBA's greatest ever player|autore=Bryan Armen Graham|data=20 giugno 2016|lingua=en|accesso=1º giugno 2019}}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.espn.com/nba/story/_/id/25650890|titolo=LeBron says Cavs' title 'made me the greatest'|data=31 dicembre 2018|lingua=en|accesso=7 marzo 2019}}</ref><ref>{{Cita web|url=https://www.insider.com/allen-iverson-nba-goat-lebron-james-not-michael-jordan-2020-8|titolo=Allen Iverson called LeBron James 'the one' despite his love for Michael Jordan in debate over the greatest of all time|data=05 Agosto 2020}}</ref> Al 2021 è il [[Migliori marcatori NBA|terzo miglior marcatore della storia NBA nella stagione regolare]] dietro [[Karl Malone]] e [[Kareem Abdul-Jabbar]], oltre che il miglior marcatore di tutti i tempi nei play-off NBA e il secondo di sempre nelle Finals dopo [[Jerry West]].<ref>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/leaders/pts_career.html|NBA & ABA Career Leaders and Records for Points|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/leaders/pts_career_finals.html|NBA Career Finals Leaders and Records for Points|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref> È il giocatore che detiene il maggior numero di vittorie nei [[NBA Playoffs|play-off NBA]]<ref>{{Cita web|url=https://www.nba.com/news/lebron-james-passes-derek-fisher-most-playoff-wins-nba-history|titolo=LeBron James passes Derek Fisher for most playoff wins in NBA history|lingua=en|accesso=15 dicembre 2020}}</ref>, e oltre al record assoluto di punti segnati nella postseason, ha anche il record di recuperi e rimbalzi difensivi<ref>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/leaders/pts_career_p.html|NBA & ABA Career Playoff Leaders and Records for Points|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/leaders/stl_career_p.html|NBA & ABA Career Playoff Leaders and Records for Steals|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref><ref>{{cita web|https://www.basketball-reference.com/leaders/drb_career_finals.html|NBA Career Finals Leaders and Records for Defensive Rebounds|30 settembre 2020|lingua=en}}</ref>.
 
Prima scelta assoluta al [[Draft NBA 2003]] e nominato [[NBA Rookie of the Year Award|Rookie dell'anno]] nel 2004, ha vinto quattro titoli [[NBA]] (due con i [[Miami Heat]], uno con i [[Cleveland Cavaliers]]<ref>Primo e unico titolo nella storia della franchigia.</ref> e uno con i [[Los Angeles Lakers]]) e altrettanti premi come [[NBA Most Valuable Player Award|MVP della stagione regolare]] e [[Bill Russell NBA Finals Most Valuable Player Award|delle finali]]. Con la [[Nazionale di pallacanestro degli Stati Uniti d'America|Nazionale statunitense]] ha partecipato a tre Olimpiadi, vincendo la medaglia di bronzo ai Giochi di {{OE|Pallacanestro|2004}} e la medaglia d'oro a {{OE|Pallacanestro|2008}} e {{OE|Pallacanestro|2012}}.
741

contributi