Differenze tra le versioni di "Stream (azienda)"

nessun oggetto della modifica
m
|persone chiave =
|settore = [[Televisione]]
|prodotti = [[Pay TV]]: [[Stream TV]]
|fatturato =
|anno fatturato =
 
 
'''Stream S.p.A.''' è stata una [[società per azioni]] [[italiaItalia|italiana]]na. Ha operato in [[Italia]] nel settore televisivo fornendo, [[pay TV|a pagamento]], la [[piattaforma televisiva]] [[Stream TV]].
 
== Storia ==
Il 4 maggio [[1998]] viene lanciata la [[televisione satellitare|versione via satellite]] di [[Stream TV]], permettendo così l'accesso alla piattaforma anche a tutte le case non raggiunte dal servizio via cavo.
 
Nei primi mesi del 1999, a causa di contrasti con il consiglio di amministrazione della società, [[Miro Allione]], fondatore della società ed in quel momento presidente ed amministratore delegato, si dimette e lascia l'azienda.<ref name="Corriere" /><ref>{{cita web|url=http://business.highbeam.com/2012/article-1G1-60034266/italians-news-corp-set-board-stream-pay-tv|titolo=Italians, News Corp. set board for Stream pay TV.|urlarchivio=https://archive.today/20130125095347/http://business.highbeam.com/2012/article-1G1-60034266/italians-news-corp-set-board-stream-pay-tv|urlmorto=sì|dataarchivio=25 gennaio 2013|autore=Highbeam Business|archivio|accesso=18 dicembre 2020|data=4 giugno 1999|lingua=inglese}}</ref>
 
Nel giugno [[1999]], in seguito alla cessione di azioni da parte di Telecom Italia, nuovi azionisti entrano nel capitale sociale di Stream, che risulta così ripartito:<ref>{{Cita news|autore=[[The Independent]]|url=https://www.independent.ie/business/murdochs-italian-foothold-26154533.html|titolo=Murdoch's Italian foothold|data=28 Aprile 1999|accesso=18 dicembre 2020|lingua=Inglese}}</ref>