Differenze tra le versioni di "Maurizio D'Ancora"

wikifico
(wikifico)
Nato a Firenze, figlio di Aida Calvelli e [[Guccio Gucci]]<ref name=":0">{{Cita web|url=https://fashionelite.com/profile/guccio-gucci/|sito=Fashion Elite|lingua=en-US|dataaccesso=2020-10-12}}</ref>, fondatore della [[Gucci|casa omonima]], viene scoperto dal regista cinematografico [[danimarca|danese]] [[Alfred Lind]], in cerca di un nuovo volto, per affidargli la parte maschile, nella pellicola muta ''[[Ragazze non scherzate]]'' accanto alla diva [[Leda Gloria]].
 
[[Mario Camerini]] nel [[1929]] lo sceglie per il film ''[[Rotaie (film)|Rotaie]]'', girato ed uscito come film muto e poi ridistribuito sonorizzato nel [[1931]], sarà l'inizio di una buona carriera di attore<ref>{{Cita libro|autore=Landy|nome=Marcia|titolo=The Folklore of Consensus: Theatricality in the Italian Cinema, 1930–1943|url=https://books.google.com/books?id=Eh3EcauEi2AC|anno=1998|editore=SUNY Press|pp=182|ISBN=9780791438039}}</ref>, che intraprenderà sino alla fine della seconda guerra mondiale, restando legato al cinema soltanto in qualità di collezionista, raccogliendo spezzoni di film documentari che avevano per soggetti [[Adolf Hitler|Hitler]] e [[Benito Mussolini|Mussolini]], componendo dei propri collage.
 
Nel [[1944]] sposa a Venezia l'attrice [[Sandra Ravel]], conosciuta durante le riprese di '[[Al buio insieme]]''.<ref name=":1">{{Cita libro|autore=Forden|nome=Sara G.|titolo=The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed|url=https://books.google.com/books?id=EExuyvAOiNgC&pg=PA16|data=2012-05-08|editore=Harper Collins|lingua=en|pp=16|ISBN=978-0-06-222267-1}}</ref><ref name=":2">{{Cita web|url=https://www.theflorentine.net/2009/06/18/guccio-gucci/|sito=The Florentine|lingua=en-US|citazione=the Flora scarf, created in 1967 by his son, Rodolfo, for Grace Kelly.|dataaccesso=2020-10-12}}</ref>
Quattro anni dopo nacque Maurizio, il loro unico figlio, chiamato così dal nome d'arte del padre.<ref name=":1" />
 
14 143

contributi