Differenze tra le versioni di "Domenica di Quinquagesima"

m
nessun oggetto della modifica
m
LaNella [[Chiesa Cattolica]] la '''Domenica di Quinquagesima''' (in [[lingua latina|latino]]: ''Quinquagesima'') è celebrata nella [[Messa tridentina|forma straordinaria]] del [[rito romano]] <ref>Si tenga presente che a seguito della lettera apostolica [[Summorum Pontificum]] del [[papa Benedetto XVI]] si parla di ''forma ordinaria'' e ''forma straordinaria'' del rito romano. In seguito alla [[riforma liturgica]], è stata adottata la forma ordinaria del rito romano, derivata dalla profonda revisione voluta dal [[Concilio Vaticano II]]. Rimane come forma straordinaria la formulazione precedente del rito romano, che prevede l'adozione del [[Messale]] di [[papa Giovanni XXIII]] ([[1962]]) </ref> cinquanta giorni prima di [[Pasqua]] e appartiene del [[Tempo di Carnevale]], un tempo di preparazione alla [[Quaresima]], in cui si iniziava l'[[astinenza (magro)|astinenza]] dalle carni nei giorni feriali.
 
==Storia e caratteristiche==