Ruben II d'Armenia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Era figlio di [[Thoros II d'Armenia|Teodoro II d'Armenia]], della casata dei [[Rupenidi]].
 
Quando suo padre morì Ruben fu affidato alle cure del suo primo cugino Tommaso, il [[reggente]].; ma suo zio [[Mleh d'Armenia|Mleh]] entrò nel regno alla testa di un esercito di [[Aleppo]] e Tommaso fuggì ad [[Principato d'Antiochia|Antiochia]] lasciando Ruben a [[Hromgla]], affidato alle cure del [[Lista dei Catholicoi armeni di Cilicia|Catholicos]] [[Nerses IV]], ma questi fu ucciso da agenti di Mleh nel[[1169]], ed il giovane Ruben fu avvelenato un anno più tardi.
Ma suo zio [[Mleh d'Armenia|Mleh]] entrò nel regno alla testa di un esercito di [[Aleppo]] e Tommaso fuggì ad [[Principato d'Antiochia|Antiochia]] lasciando Ruben a [[Hromgla]], affidato alle cure del [[Lista dei Catholicoi armeni di Cilicia|Catholicos]] [[Nerses IV]], ma questi fu ucciso da agenti di Mleh nel[[1169]], ed il giovane Ruben un anno più tardi.
 
Alla morte di Ruben, Mleh divenne principe.