Differenze tra le versioni di "Rumiñahui"

nessun oggetto della modifica
I tre eserciti indigeni operavano, però, separatamente e questo consentì agli Spagnoli di affrontarli ad uno ad uno con evidenti vantaggi strategici.
 
Il fattore che più influì sull’esito del conflitto fu, però, la presenza dei ''[[Cañari]]'', schierati a fianco degli invasori.
Antichi nemici delle popolazioni di [[Quito]], queste tribù credettero di poter approfittare della disavventure dei loro antichi oppressori per riguadagnare la libertà, non sapendo che sarebbero andati incontro ad un giogo ben più pesante.
La loro presenza permise agli Spagnoli di alleviarsi di ogni preoccupazione che non fosse di carattere bellico. I ''Cañari'', infatti, procuravano loro le vettovaglie necessarie e si incaricavano del trasporto dei bagagli, inoltre, all’atto dello scontro, ingaggiavano per primi il combattimento permettendo ai loro padroni di intervenire nel mezzo della mischia per fare la differenza.
122 494

contributi