Sarnath: differenze tra le versioni

153 byte aggiunti ,  13 anni fa
piccole aggiunte
m (→‎Bibliografia: +1 cat)
(piccole aggiunte)
}}
 
'''Sarnath''' ([[ISO 15919]] '''Sārnāth''', anticamente '''Isipathana''' o '''Isipatana''') è una località dell'[[India]] posta nella parte orientale dello [[stati e territori dell'India|stato federato]] dell'[[Uttar Pradesh]], a circa dieci chilometri a nord del centro cittadino di [[Varanasi]], situata a 25° 22' 28 N e 83° 01' 20 E<ref>{{cita web|autore=Google Maps|lingua=en|url=http://maps.google.com/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=Sarnath,+Uttar+Pradesh,+India&sll=37.0625,-95.677068&sspn=36.863178,56.337891&ie=UTF8&ei=c55GSqr5JsLGsga43smkBg&cd=1&cid=25381111,83021385,18177783168041669296&li=lmd&ll=25.37443,83.022223&spn=0.038698,0.086346&z=14|titolo=Sarnath, Uttar Pradesh, India|accesso=28-06-2009}}</ref>. Sarnath è nota per essere stata il luogo della prima predicazione del [[Buddha]] ed è formata da una serie di edifici di interesse storico-religioso.
 
==Storia==
Già luogo privilegiato di [[ascesi]], nel [[527 a.C.]] circa Sarnath fu scelta dal Buddha per iniziare la sua predicazione, tenendo un sermone col quale spiegò le [[quattro nobili verità]]<ref>Wolpert, p. 56</ref>.
 
Durante il regno di [[Ashoka]] a Sarnath fu costruita una serie di edifici religiosi ([[stupa]], monasteri, templi, scuole) e anche una colonna che commemorava il sermone del Buddha, rappresentante quattro leoni che sorreggono la [[Dharmacakra|ruota del [[Dharma]]<ref>Wolpert, p. 71.</ref>, attualmente utilizzato come stemma dell'India.
 
==Monumenti e luoghi d'interesse==
I principali luoghi di interesse e [[Pellegrinaggio buddhista|pellegrinaggio]] a Sarnath sono<ref>Touring, pp. 204-205.</ref>:
* [[Chaukhandi Stupa]], risalente al periodo [[Gupta]] ([[IV secolo|IV]]-[[VI secolo]]), è costituita da un tumulo che commemora la predicazione del Buddha e da una torre ottagonale costruita dall'imperatore [[Akbar]].
* Dharmarajika Stupa, costruita prima del regno di Ashoka (prima del [[III secolo a.C.]]), fu smantellata nel [[XVIII]] secolo per usarla come materiale da costruzione, ne rimane solo il basamento mentre il reliquiario viene tutt'ora esibito a maggio durante la festa del Buddha Purnima.