Dislipidemia: differenze tra le versioni

1 144 byte aggiunti ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{disclaimer soccorso}}
 
La ''' dislipidemia''' è una qualsiasi condizione clinica nella quale sono presenti nel [[sangue]] elevate concentrazioni di [[lipidi]]. Poiché il termine comprende non una, ma svariate patologie, è più corretto parlare di '''dislipidemie''' al [[plurale]], giacché le varie forme possono avere origine diversa, trattamenti diversi e soprattutto conseguenze diverse sulla salute dell'individuo affetto.
Per ''' dislipidemia''' in campo medico, si intende una qualsiasi forma di alterazione delle [[Lipoproteina|lipoproteine]].
 
Le dislipidemie sono uno dei principali [[fattori di rischio cardiovascolare]].
 
== Tipologia ==
L'[[Organizzazione Mondiale della Sanità]] nel [[1970]] ha adottato convenzionalmente una classificazione in sei tipi, che non tiene conto della causa o dell'eventuale base [[genetica]] della dislipidemia, ma solo del [[fenotipo]], del conseguente aspetto del [[siero]] e dei livelli di [[lipoproteine]] presenti.
Anche se non esiste una linea di demarcazione fra soglia normale e anormale, in letteratura si è effuatata una classificazione in riguardo a tutti quei casi in cui un trattamento è stato efficace:
 
{| class="wikitable" border="1"
! [[Fenotipo]] || I || IIa || IIb || III || IV || V
|-
! Elevata Lipoproteina || [[Colesterolo]]Chilomicroni || Colesterolo LDL || Colesterolo LDL e VLDL, trigliceridi || IDLColesterolo VLDL || Trigliceridi || VLDL e chilomicroni
|}
 
==Eziologia==
A seconda delle cause, le dislipidemie si distinguono tradizionalmente in primitive, su base genetica, e secondarie o acquisite. Tra le secondarie si classificano anche quelle forme che, pur partendo da una predisposizione familiare, vedono come causa principale fattori legati all'[[alimentazione]] o a stili di vita errati. I questo caso si parla di dislipidemie ''multifattoriali''.
Le cause sono primitive o secondarie a patologie sottostanti
 
==Sintomatologia==
Indipendentemente dal fenotipo, la manifestazione principale delle dislipidemie è l'[[aterosclerosi]], soprattutto quando ad essere interessato dall'aumento dei livelli [[plasma]]tici è il [[colesterolo]]. L'aterosclerosi, che all'inizio può non dare sintomi, si manifesta in genere in epoca tanto più precoce quanto più grave è la dislipidemia. Più raramente si manifestano [[xantelasmi palpebrali]] o [[Xantoma|xantomi]] a livello della pelle (come sui gomiti o sul dorso).
Solitamente non mostrano sintomi, ma più raramente si assiste a [[xantelasmi palpebrali]], [[arteriopatia periferica]], [[Xantoma|xantomi]] a livello della pelle (come sui gomiti o sul dorso).
 
== Bibliografia ==
11 571

contributi