Segno (medicina): differenze tra le versioni

I progressi del XIX secolo determinarono una sostanziale e graduale rimozione del paziente dal processo decisionale medico, soprattutto a causa di tutta una serie di rilevanti progressi tecnologici.
* Nel 1808 fu introdotta la tecnica della [[Percussione (medicina)|percussione]] cioè il processo attraverso il quale "il medico può valutare lo stato del polmone sottostante rilevando il carattere delle vibrazioni dovute a leggeri colpi impartiti sulla parete toracica. Un qualcosa che facilitò enormemente la diagnosi di polmonite e altre malattie respiratorie"<ref>Weatherall, D. (1996). Science and the Quiet Art: The Role of Medical Research in Health Care. New York: W. W. Norton & Company. pp. 46. ISBN 0-393-31564-9.</ref>
* Nel 1846 il chirurgo John Hutchinson (1811-1861) inventò lo [[spirometro]]. Questa è una apparecchiatura per valutare le proprietà meccaniche dei polmoni attraverso misure di espirazione ed inspirazione forzata. I volumi polmonari registrati ed i flussi forzati sono utilizzati per distinguere tra malattie polmonari restrittive e (ad esempio la [[fibrosi cistica]]) e malattie ostruttive (in cui il volume polmonare è normale, ma la portata d'aria è ostacolata, ad esempio l'[[enfisema]]).
* Nel 1851 Hermann von Helmholtz (1821-1894) inventa l'[[oftalmoscopio]], che permette al medico di esaminare l'interno dell'occhio umano.
* Nel 1895 Wilhelm Conrad Röntgen (1845-1923) scopre i [[raggi X]] che quasi subito trovano la loro applicazione in campo medico.