Differenze tra le versioni di "Battaglia di Clontarf"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo ro:Bătălia de la Clontarf)
 
==Contesto storico==
Brian Boru (''Brian mac Cennétig'') regnò su gran parte dell'Irlanda dal [[1002]], anche se l'[[isola]] continuava a essere ampiamente divisa e il titolo di ''sovrano supremo'' era più che altro cerimoniale. Ma Brian tentò di cambiare questo stato di cose, unendo per un certo periodo l'isola sotto il suo scettro. Nel [[1012]], il re del Leinster, Máelmorda mac Murchada, si ribellò. Brian tentò di vanificare l'azione del rivale sposando Gormlaith, sorella di Máelmorda e madre di [[Sigtrygg Barba di Seta]], leader dei vichinghi di Dublino, a cui diede in sposa sua figlia. Ma alla fine, anche su istigazione di Gormlaith, nel [[1013]] Máelmorda e Sigtrygg decisero per la [[guerra]]. A loro si uniornounirono molti [[clan]] irlandesi, nemici di Brian. Quest'ultimo, come risposta, imprigionò Gormlaith e fece una serie di raid attorno a Dublino. Ma Gormlaith riuscì a far giungere una richiesta di aiuto a [[Earl Sigurd|Sigurd Lodvesson]], il [[conte]] (''Jarl'' in [[lingua norvegese|norvegese]]) vichingo delle Orcadi. Costui accettò, chiamando a sua volta in aiuto [[Brodir]] dell'[[isola di Man]]. Tuttavia, sia Sigurd sia Brodir pianificarono di uccidere l'altro dopo la battaglia finale, con l'intento di sedersi sul trono d'Irlanda, mentre Sigtrygg si impegnava a costruire delle alleanze che gli avrebbero permesso almeno di mantenere il suo potere su Dublino. Nel 1014 l'[[esercito]] di Brian giunse davanti alle [[Mura (architettura)|mura]] di Dublino e pose lì l'accampamento, ma subì la defezione degli irlandesi di [[Meath]], comandati dall'ex re supremo [[Máel Sechnaill mac Domnaill]], che rifiutò di prendere parte alla battaglia. Lo scontro avvenne a Clontarf, [[villaggio]] a un miglio a nord di Dublino, dove i vichinghi erano sbarcati nell'intento di cogliere di sorpresa le truppe di Brian.
 
==La battaglia==
37 609

contributi