Differenze tra le versioni di "Paesi e territori d'oltremare"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
→‎Statuto: fix wlink
m (Bot: Fix {{Portale}} arg)
m (→‎Statuto: fix wlink)
I paesi e territori d'oltremare, il cui statuto è stato creato fin dal [[Trattato di Roma]] nel 1957, non fanno parte dell'Unione europea e non sono membri dello spazio Schengen benché dipendano da un paese facente parte. I loro abitanti possiedono in generale la nazionalità dello Stato da cui il territorio dipende, ad eccezione dei territori britannici i cui cittadini hanno una nazionalità specifica, [[British overseas Territories citizenship]] (BOTC). Tuttavia, i cittadini delle isole Malvine hanno la piena nazionalità britannica.
 
Il diritto derivato comunitario non si applica direttamente ai paesi e territori d'oltremare ma possono beneficiare di fondi europei di sviluppo della [[Banca Centralecentrale Europeaeuropea]].
 
Benché la legislazione europea non si applichi, i loro cittadini nazionali dispongono della cittadinanza europea, e partecipano alle elezioni dei rappresentanti del loro paese al Parlamento europeo. Una sentenza della [[Corte di giustizia delle Comunità europee]] ha condannato i Paesi Bassi che non accordavano il diritto di voto alle elezioni europee agli abitantidi Aruba<ref>{{fr}}[http://curia.europa.eu/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=fr&Submit=Rechercher&alldocs=alldocs&docj=docj&docop=docop&docor=docor&docjo=docjo&numaff=C-300/04&datefs=&datefe=&nomusuel=&domaine=&mots=&resmax=100 Arrêt de la Cour (Grande chambre) du 12 septembre 2006 (demande de décision préjudicielle du Nederlandse Raad van State — Pays-Bas) — M.G. Eman, O.B. Sevinger/College van burgemeester en wethouders van Den Haag (Affaire C-300/04)]</ref>
69 620

contributi