Differenze tra le versioni di "Carsten Peter Thiede"

Ampliamento e revisione
(affermazione POV che necessita fonti)
(Ampliamento e revisione)
}}
 
==Biografia==
HaNato a [[Berlino Ovest|Berlino]], nel [[1952]], ha insegnato nelle Università di Oxford, Londra e Ginevra e infineiudiosi.nfine alla Staatsunabhangigen Theologischen Hochschule (Istituto indipendente di Teologia) di Basilea. È stato membro del Centro di Studi Tedeschi della Facoltà di Storia della Ben Gurion University of the Negev, a Beer-Sheva (Israele).
 
E' morto precocemente a [[Paderborn]], nel [[2004]], a causa di un [[arresto cardiaco]].
A lui si devono, in particolare, nuovi studi approfonditi su tre frammenti di papiro, provenienti da Luxor ma oggi conservati al [[Magdalen College (Oxford)|Magdalen College]] di [[Università di Oxford|Oxford]] ([[Papiro 64]]), da lui datati circa al 70 e contenenti parte del ''[[Vangelo secondo Matteo]]'' e sul frammento [[7Q5]], che conterrebbe un brano del ''[[Vangelo secondo Marco]]'', identificato da [[José O'Callaghan]] e assegnato circa al 50. Questi studi hanno sollevato ampie dispute e le sue datazioni sono rigettate dalla maggioranza degli studiosi.{{cn}}
 
==Gli studi==
 
A luiThiede si devono, in particolare, nuovi studi approfonditi su tre frammenti di papiro, provenienti da Luxor ma oggi conservati al [[Magdalen College (Oxford)|Magdalen College]] di [[Università di Oxford|Oxford]] ([[Papiro 64]]), da lui datati circa al 70[[50]]<ref name="fabris">[[Rinaldo Fabris]], ''Prefazione all'edizione italiana'' in C.P. Thiede, ''Jesus'', 2009.</ref> e contenenti parte del ''[[Vangelo secondo Matteo]]'' e sul frammento [[7Q5]], che conterrebbe un brano del ''[[Vangelo secondo Marco]]'', identificato da [[José O'Callaghan]] e anch'esso assegnato circa al [[50]]<ref name="fabris"/>. Questi studi hanno sollevato ampie dispute e lenon suesono datazioniin sonogenere rigettateaccolti dalla maggioranza degli altri studiosi.{{cn}}
 
Il maggiore contributo di Thiede è legato al tentativo di saldare il ''Gesù della storia'' con il ''Gesù della fede''<ref name="fabris"/>, dopo la divaricazione creata da [[Bultmann]] e che ha fortemente influenzato la teologia tedesca nel [[XX secolo]]. Nella sua ricostruzione della vita di Gesù Thiede si affida prevalentemente alla narrazione [[Vangelo secondo Luca|lucana]], che mostra fin dal suo prologo una particolare attenzione alla ricostruzione storica. Ecco quindi che per Thiede la nascita a Betlemme è motivata da un censimento, le cui modalità sono coerenti con quanto documentato dall'[[Archivio di Babatha]], mentre i ''fratelli di Gesù'' sono i figli che Giuseppe ha avuto in un precedente matrimonio, così come narrato nel [[Protovangelo di Giacomo]]<ref name="fabris"/>.
==Opere pubblicate in Italia==
* ''Qumran e i vangeli. I manoscritti della grotta 7 e la nascita del Nuovo Testamento'', Massimo editore
* ''Ma tu chi sei, Gesù? Alla scoperta del Maestro con Pietro, Giovanni il Battista, Caifa, Pilato e Saulo'', Paoline Editoriale 2005;
* ''Jesus. La fede, i fatti'', Edizioni Messaggero Padova, 2009.
 
==Note==
<references/>
 
==Voci correlate==
Utente anonimo