Zona abissopelagica: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
(correzione)
mNessun oggetto della modifica
{{Avvisounicode}}
{{Ambiente marino}}
[[File:Pelagiczone pt.svg|thumb|200px|left|Zone pelagiche]]
 
La '''zona abissopelagica''' è la [[dominio pelagico|zona pelagica]] in cui vivono le comunità [[Pelagico|pelagiche]] più prossime al fondo degli [[oceano|oceani]]. «Abissi» deriva dalla parola [[Lingua greca|greca]] ἄβυσσος (àbissos), che significa ''senza fondo''. Compresa tra i 4000 e i 6000 metri, questa zona è avvolta in una perpetua oscurità e non vi giunge mai la luce del sole. È la parte più profonda della cosiddetta «zona di mezzanotte» che inizia nella [[zona batipelagica]] sovrastante<ref name=zone>{{Cita web|titolo=Abyssal|cognome=Nelson|nome=Rob|url=http://www.thewildclassroom.com/biomes/abyssal.html|editore=The Wild Classroom|data=April, 2007|accesso=27 aprile 2009}}</ref><ref name=biome>{{Cita web|titolo=Deep Sea Biome|url=http://www.untamedscience.com/biology/world-biomes/deep-sea-biome|editore=Untamed Science|accesso=27 aprile 2009}}</ref>.
317

contributi