Differenze tra le versioni di "Coprocessore"

m
WPCleaner v1.26 - Disambigua corretti 3 collegamenti - Embedded, GPU, S3
m (Bot: Elimino interlinks vedi Wikidata)
m (WPCleaner v1.26 - Disambigua corretti 3 collegamenti - Embedded, GPU, S3)
{{F|informatica|febbraio 2013}}
Il '''coprocessore''' è una tipologia di [[processore]] che si contraddistingue per essere ausiliaria ad un altro processore. Ad esempio nei moderni [[computer]] la [[CPU]] è spesso affiancata da processori ausiliari come la [[Graphics Processing Unit|GPU]] e la [[Unità di calcolo in virgola mobile|FPU]].
 
Le operazioni eseguite dal coprocessore possono essere calcoli in [[numero in virgola mobile|virgola mobile]], [[computer grafica 3D|funzioni grafiche]], gestione dei [[Segnale elettrico|segnali]], elaborazione dei dati o funzioni [[crittografia|crittografiche]]. Alleggerendo il processore principale dai compiti più gravosi, i coprocessori possono accelerare le prestazioni di un sistema. I coprocessori permettono inoltre ai costruttori di [[computer]] di offrire dei sistemi personalizzati, offrendo la potenza supplementare solo ai clienti che realmente la necessitano e pagano per essa.
 
==I coprocessori nei moderni PC==
I coprocessori grafici o [[Graphics Processing Unit|GPU]], intesi come processore montato su una [[scheda grafica]] addizionale, cominciano a fare la loro apparizione nella metà degli anni '90, quando produttori del calibro di [[Matrox]], [[powerVR]], [[3dfx]], [[nVIDIA]], [[S3 Graphics|S3]] ed altri immetterono sul mercato delle schede appositamente studiate per accelerare la gestione della grafica 2D/3D. Attualmente le GPU hanno una complessità ed una potenza di calcolo alle volte superiori a quelle dei più veloci microprocessori.<ref>{{cita web|url=http://www.omniablog.net/2010/07/04/gpu-vs-cpu-la-sfida-tra-nvidia-e-intel-continua/|titolo=GPU vs CPU: la sfida tra nVidia e Intel continua|editore=OmniaBlog|data=04/07/2010|accesso=17/10/2010}}</ref>
 
Alcuni modelli di [[scheda audio|schede audio]] sono state equipaggiate di processori dedicati capaci di miscelare il segnale digitale multicanale ed applicare effetti audio in tempo reale già agli inizi degli anni '90: esempi di tali schede sono la [[Gravis Ultrasound]] e la [[Sound Blaster AWE32]]. Le schede [[Sound Blaster Audigy]] e [[Sound Blaster X-Fi]] sono esempi più recenti di tali applicazioni.
Sempre nel 2006 BigFoot Systems ha presentato una scheda denominata "KillerNIC" che eseguiva un suo [[kernel]] [[Linux]] su un sistema FreeScale PowerQUICC a 400&nbsp;MHz. Il chip FreeScale era denominato [[Network Processing Unit]] o NPU.
 
Nella seconda metà degli [[anni 2000]] è stata sviluppata la nuova tecnologia [[Cell (processore)|Cell]], una microarchitettura per processore di impiego generico, dai dispositivi [[Sistema embedded|embedded]] ai [[mainframe]], supportanti il [[calcolo parallelo]].
 
Nel [[2008]] Apple e poi Khronos Group ha presentato la libreria [[OpenCL]], che supporta una gran varietà di dispositivi quali CPU, GPU ed altri processori.
==Voci correlate==
* [[Coprocessore matematico]]
* [[Graphics Processing Unit]]
* [[GPU]]
* [[Multiprocessing]]
* [[OpenCL]]
178 490

contributi