Differenze tra le versioni di "Nemini res sua servit"

+S
(+S)
{{S|diritto|lingua latina}}
La [[locuzioni latine|locuzione latina]] ''Nemini res sua servit'', letteralmente tradotto ''nessuno può servire una cosa propria'', esprime il fondamentale principio giuridico in materia di [[servitù]] prediali secondo cui i fondi devono appartenere a proprietari diversi, non potendo costituirsi una servitù sopra una cosa che è [[proprietà (diritto)|propria]].
 
47 929

contributi