Velluto a coste: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
m (didascalia)
mNessun oggetto della modifica
[[File:Cordsamt 6.jpg|200px|thumb|Schema del velluto a coste, 1 lama, 2 guidalama, 3 trama, 4 (rosso) ordito di ''pelo'', 5 (verde) ''ordito grosso'' o di base]]
 
Il '''velluto a coste''', o '''corduroy'''<ref>http://www.google.it/search?q=tipologie+velluto+a+coste&client=firefox-a&hs=8nM&rls=org.mozilla:it:official&prmd=ivns&ei=XbB3UumMO--v7Aass4DABA&start=20&sa=N</ref>, è un [[tessuto]], un tipo di [[velluto]], caratterizzato da costolature in rilievo. La trama presenta scanalature tra le singole righe di ''tessuto di pelo'' (tra di esse è visibile la stoffa utilizzata come base) che danno il nome a questa tessitura increspata, detta "a coste".
 
Il velluto a coste è considerato tra i tessuti più resistenti e durevoli per il confezionamento di capi di abbigliamento, e la possibilità di variare la densità della trama rende possibile una notevole diversificazione nei suoi usi:
* le orditure meno frequenti sono impiegate per pantaloni e gonne di varia foggia;
* le costolature più fini invece si possono prevalentemente trovare in indumenti indossabili dalla vita in su.
 
==Note==
<references/>
 
== Altri progetti ==
20 061

contributi