Villa Farinacci: differenze tra le versioni

m
m (→‎Restauro: data)
L'opera è stata concordata attraverso una convenzione tra il [[Roma Capitale|Comune]] e il [[Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare|Ministero dell'Ambiente]], i quali vi hanno contribuito rispettivamente con {{TA|516 456 €}} e {{TA|2 065 827 €}}<ref name="Restauro"/>.
 
La conclusione dei lavori, inizialmente prevista per novembre [[2009]]<ref>{{cita web|url=http://www.ingrandimenti.info/public/pag.php?cont=art&id=73|titolo=Villa Farinacci restaurata entro il 2010|accesso=8 agosto 2011|autore=Luca Passalacqua}}</ref>, è stata dichiarata a dicembre [[2010]]<ref>{{cita web|url=http://www.abitarearoma.net/index.php?doc=articolo&id_articolo=20382|titolo=Ultimato il restauro di Villa Farinacci|accesso=8 agosto 2011}}</ref>. AAd febbraioaprile [[20132014]], però, la struttura non è ancora accessibile al pubblico. In un'intervista rilasciata nel mese di luglio [[2011]], il presidente del V Municipio [[Ivano Caradonna|Caradonna]], pur sostenendo che la responsabilità non sia da attribuire all'istituzione da lui guidata, non ha indicato una causa precisa per il ritardo<ref>{{cita web|url=http://www.ingrandimenti.info/public/pag.php?cont=vart&id=282|titolo=Caradonna si confessa ad Ingrandimenti|accesso=8 agosto 2011|autore=Luca Passalacqua}}</ref>.
 
== Descrizione ==
1 355

contributi