Differenze tra le versioni di "Luigi Cremonini"

m (Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori)
Luigi Cremonini nasce nel [[1939]] a [[Savignano sul Panaro]] da una famiglia di agricoltori.
 
A 19 anni apre una [[porcilaia]].
 
Nel [[1963]] aprirà con il fratello Giuseppe una piccola [[macelleria]], pietra miliare del Gruppo Cremonini.
Nel [[1966]] fonda l'''Inalca'' che si specializza nel settore ''macellazione''.
 
A partire dagli [[anni 1970|anni settanta]] del [[XX secolo]] il gruppo Cremonini ingloberà varie aziende diventando un vero colosso nel settore.
 
Negli [[anni 1980|anni ottanta]] vengono fondate ''[[Montana]]'' (carni in scatola) e ''[[Burghy]]'' (ristorazione).
Nel [[2001]] fonda la ''Roadhouse Grill''. Nel settore della ristorazione ferroviaria tramite ''Agape'' e ''Chef Express'' opera in 8 paesi, in particolare per i servizi sulle linee ad Alta Velocità. Contemporaneamente tramite la controllata Inalca (pariteticamente con la brasiliana JBS fino a quando cremonini non ricompra di nuovo la metà del capitale in precedenza vendutogli) espande la sua attività anche in [[Russia]], ove nel [[2010]] inaugurerà, a [[Mosca]], uno stabilimento "destinato alla distribuzione dei prodotti made in Italy e alla produzione di hamburger per McDonald’s in Russia".<ref>{{Cita web|titolo=Cremonini produrrà hamburger in Russia|url=http://www.ilgiornale.it/economia/cremonini_produrra_hamburger_russia/inalca-alimentare-cremonini-agroindustria-hamburger-mcdonalds-russia-mosca/02-02-2010/articolo-id=418680-page=0-comments=1|accesso=4-11-2010}}</ref>
 
Agli inizi del [[2000]], secondo fonti di stampa,<ref>[http://qn.quotidiano.net/2000/01/19/466627-SVENTATO-IL-SEQUESTRO-DI-CREMONINI-IL--quotRE-DELLE-CARNI-quot.shtml qn quotidiano] </ref> sarebbe stato oggetto di un tentativo di sequestro sventato.
 
E' consigliere della [[Banca Popolare dell'Emilia Romagna]].<ref>[http://www.bper.it/stampa/rel_governance_2010.pdf Banca Popolare dell'Emilia]</ref>
 
Nel [[1985]] è stato nominato [[cavaliere del lavoro]] .<ref>[http://www.cavalieridellavoro.it/cavaliere.php?numero_brevetto=2030 Cavalieri del lavoro]</ref> Il 23 maggio del [[1994]] l'Università di Bologna gli ha conferito la laurea honoris causa in [[Lista delle lauree honoris causa conferite dall'Università di Bologna#Lauree honoris causa conferite successivamente al IX centenario dell'Alma Mater Studiorum|Medicina Veterinaria]].
144 026

contributi