Apri il menu principale

Modifiche

m
nella descrizione della formula, era riportato i 3/2 del log anzichè i 2/3
 
La scala fu sviluppata negli [[Anni 1970|anni settanta]] come aggiornamento della [[scala Richter]] degli [[Anni 1930|anni trenta]].
Analogamente a quest'ultima, essa è [[scala logaritmica|logaritmica]]: essendo i valori della scala pari ai 3/2/3 del logaritmo decimale del momento sismico (a meno di una costante), ogni aumento di un grado corrisponde a circa 31 volte l'energia del terremoto del grado precedente (più precisamente 10<sup>3/2</sup> ≈ 31,6 volte).
Così, un terremoto di magnitudo 5 libera trentuno volte l'energia di uno di magnitudo 4 ed esattamente 1000 volte (10<sup>3/2</sup> × 10<sup>3/2</sup> volte) l'energia di uno di magnitudo 3 e così via.
 
1

contributo