Differenze tra le versioni di "International Data Encryption Algorithm"

m
Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche
m (Bot: Elimino tutti gli interlinks vedi Wikidata: D:Q848204)
m (Bot: inserimento template categorie qualità; modifiche estetiche)
 
== La rete a permutazione e sostituzione ==
Ad ogni passaggio vengono utilizzati 6 sottochiavi ed un blocco di dati da 64 bit diviso in 4 sottoblocchi da 16 bit ciascuno. Durante ogni passaggio i 4 sottoblocchi sono moltiplicati e sommati modulo 2<sup>16</sup> con 4 sottochiavi, dopodiché i 4 blocchi risultanti da questi calcoli sono combinati a due a due con un'operazione di XOR per ottenere 2 blocchi da 16 bit. Questi ultimi sono moltiplicati/sommati modulo 2<sup>16</sup> con le restanti 2 sottochiavi ancora non utilizzate nel passaggio. I 2 sottoblocchi finali vengono combinati con lo XOR con i 4 sottoblocchi dell'operazione precedente in modo da avere in output 4 sottoblocchi da 16 bit ciascuno.
Alla fine di 8 di questi passaggi, viene eseguito un semi-passaggio denominato "trasformazione finale" in cui i 4 sottoblocchi finali sono combinati con le prime 4 sottochiavi mediante operazioni di moltiplicazione ed addizione modulo 2<sup>16</sup>.
 
La società detentrice dei diritti, MediaCrypt, ha rilasciato nel 2005 un successore dell'IDEA denominato '''[[IDEA NXT]]''' (noto precedentemente come '''FOX'''): in questa versione migliorata la chiave può assumere qualunque lunghezza fino a 256 bit, i blocchi dati possono essere lunghi anche 128 bit e la struttura è basata sullo [[schema Lai-Massey]].
 
== Collegamenti esterni ==
* [http://embeddedsw.net/Cipher_Reference_Home.html Implementazione di riferimento e derivata]
 
 
[[Categoria:Cifrari a blocchi]]
{{Linkcategorie VdQ|ruqualità}}
494 564

contributi